Seguici su

Miami Heat

Wade minaccia Lebron: “Stiamo arrivando”

Dwayne Wade è convinto che gli Heat in questa stagione daranno del filo da torcere ai Cavs. Per Flash dipenderà tutto da quale squadra avrà meno infortuni.

Dwyane Wade

Quattro anni. Due titoli conquistati e altrettante finali perse. Non male vero? Ma non è stato abbastanza per trattenere Lebron James a Miami nell’estate del 2014. La voglia del Prescelto di portare un anello a Cleveland, casa sua, ha sovrastato ogni altra considerazione. Sappiamo poi come è andata a finire la scorsa stagione: Lebron trascina i Cavs in fondo ai Playoff, senza però riuscire a mettersi al dito il terzo ed agognato anello. Golden State è troppo anche per lui. Cleveland dovrà aspettare ancora. E Miami? L’addio del Prescelto sarebbe stata una botta dura da digerire per chiunque. Infatti, la loro ultima stagione è stata caratterizzata da grandi difficoltà di riorganizzazione e dagli infortuni. Il grave problema ai polmoni di Chris Bosh ha reso addirittura fallimentare la scalata degli Heat ai Playoff.

A cinque giorni dall’inizio della Regular Season, in Florida la situazione sembra profondamente cambiata. Il recupero di Bosh, la riconferma di Dragic e la determinazione di Dwyane Wade hanno riportato passione e voglia di rivalsa all’AmericanAirlines Arena. A certificare l’entusiasmo crescente è stato proprio Flash, con delle dichiarazioni che hanno infiammato i tifosi di Miami: “Lebron sa che stiamo arrivando. I Cavs sono al vertice della Eastern Conference. Tutti vogliono arrivare da loro“.

Le parole di Wade nei confronti del suo amico James suonano come un avvertimento, una minaccia. I giornalisti hanno poi chiesto al nativo di Chicago se ritenesse che i Cavs, almeno in questo inizio di stagione, potessero essere vulnerabili a causa dei tanti infortuni. Il futuro Hall of Famer ha risposto così: “In questa lega conta essere la squadra più in salute. Non la più forte“.

L’obiettivo di Wade è cristallino: prendere il posto di Lebron sul trono dell’Eastern Conference. Cleveland dovrà fare attenzione…Miami is coming.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat