Seguici su

News NBA

Jimmer Fredette tagliato dai San Antonio Spurs

Jimmer Fredette ha fallito la grande occasione con gli Spurs, che hanno deciso di tagliarlo.

Fredette

La grande occasione di Jimmer Fredette è andata sprecata ancora prima dell’inizio della stagione NBA. Il playmaker, ex Sacramento Kings, Chicago Bulls e New Orleans Pelicans, non è riuscito infatti a convincere il coaching staff dei San Antonio Spurs, con i quali aveva firmato un contratto non garantito prima del training camp, e sarà quindi tagliato dalla franchigia texana.

Fredette, che in estate era stato accostato anche alla Olimpia Milano, era stato selezionato con la scelta #10 al Draft del 2011 dai Milwaukee Bucks, che lo avevano poi immediatamente girato ai Sacramento Kings. Nella capitale della California però, non ha saputo ripagare la scommessa fatta, facendo registrare cifre in costante calo (complice anche la diminuzione del suo minutaggio). Mandato a Chicago durante la stagione 2013-14, Fredette non è riuscito a farsi largo nemmeno in Illinois, scendendo in campo in sole 8 partite con la maglia dei Bulls. L’ultima stagione, vissuta marginalmente a New Orleans, è stata il punto più basso della sua carriera (3.6 pts in 10.2 minuti a partita per lui). Il contratto con gli Spurs doveva essere, nell’ottica del prodotto di Brigham Young University, un’occasione di rilancio, ma non è andata come previsto.

Fredette non lascerà il Texas da solo, in quanto sembra che siano candidati al taglio anche Deshaun Thomas e Youssou Ndoye.

Leggi anche: tutte le News sulla NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA