E’ ufficiale: Andre Drummond diventerà “Unrestricted Free Agent”

E’ ufficiale: Andre Drummond diventerà “Unrestricted Free Agent”

Drummond non firmerà adesso l’estensione contrattuale con i Pistons. Stan Van Gundy è sicuro che il centro resterà comunque a Detroit.

Drummond

Andre Drummond non firmerà l’estensione contrattuale con i Pistons prima della deadline del 2 novembre. Questa decisione renderà il centro di Detroit unrestricted free agent la prossima estate. Anche se, in un primo momento, la notizia potrebbe sembrare negativa per i Pistons, coach Stan Van Gundy ha spiegato le reali motivazioni che hanno portato a questa scelta: “Andre desidera restare qui per molto tempo. Inoltre vuole mettere la franchigia nella posizione migliore per aggiungere giocatori importanti al roster“.

Le dichiarazioni dell’allenatore sono chiarissime. Drummond sta per iniziare il suo quarto anno da professionista, e, per questa ragione, ha acquisito il diritto di firmare un’estensione contrattuale al massimo consentito: circa $120 milioni in 5 anni. Il problema però è uno: qualsiasi contratto dovesse firmare adesso, andrebbe a finire immediatamente sul libro-paga dei Pistons. Invece, decidendo di non accordarsi subito, Detroit manterrebbe uno spazio salariale di circa $13 milioni e potrebbe comunque esercitare i “Bird Rights” per rifirmare Drummond l’estate prossima. E’ una strategia simile a quella utilizzata dagli Spurs con Kawhi Leonard, strategia che ha permesso a San Antonio di mettere sotto contratto LaMarcus Aldridge.

Durante l’ultimo mercato, i Pistons hanno perso (non troppo a malincuore) l’altro lungo della squadra, Greg Monroe. Proprio per questo, non possono concedersi il rischio di far scappare un’altra macchina da doppie doppie come Andre Drummond (nelle ultime due stagioni ha viaggiato a 13.7 punti e 13.4 rimbalzi di media). Siamo sicuri che Stan Van Gundy farà tutto ciò che è in suo potere per trattenere a Detroit il nativo di Mount Vernon.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy