Seguici su

Miami Heat

Whiteside: “Voglio il 70% dalla lunetta.”

Whiteside alle prese con i tiri liberi.

whiteside

Hassan Whiteside è pronto ad alzare di nuovo le sue statistiche su NBA 2K. Il parametro da migliorare, questa volta, sono i tiri liberi.

Il centro dei Miami Heat ha concluso la scorsa stagione con il 50% esatto dalla lunetta (78/156). Le sue percentuali, come rimarcato anche da Pat Riley, devono necessariamente alzarsi nella prossima regular season. Whiteside, come sempre, si è dimostrato decisamente convinto dei propri mezzi e delle proprie possibilità:

“Credo che tirerò i liberi con una percentuale attorno al 75%, magari anche meglio del 75, ma almeno sopra il 70. L’obiettivo è questo e ci sto lavorando tantissimo. Mi aspetto che le percentuali ai liberi e dei tiri in sospensione crescano di molto.”

 

Whiteside ha da poco recuperato da alcuni problemi fisici e ha debuttato in preseason questo sabato contro gli Houston Rockets. Fin qui i proclami non sono stati rispettati: contro i Rockets il centro degli Heat ha sbagliato tutti e nove i tiri liberi conquistati. Le sue stats, per il resto, sono state positive: Whiteside ha chiuso con 12 punti e 9 rimbalzi.

La storia del giocatore è nota: dopo quattro anni da girovago incompreso (con tappe in Cina, Libia e NBDL), Whiteside ha ricevuto la chiamata degli Heat di Pat Riley. In pochi mesi la carriera del centro si è completamente stravolta. 11.8 punti, 10 rimbalzi e 2.6 stoppate in 23.8 minuti di media i suoi numeri per la stagione 2014-2015, con un utilizzo e delle cifre in costante aumento e il posto di 5 titolare conquistato in pochissimo tempo.

Whiteside, a 26 anni, ha raggiunto la piena maturità fisica. Il giocatore ha mezzi atletici fuori dalla norma e un’attitudine decisamente dominante, quando non “cocky”. Dopo i problemi di adattamento “caratteriali” vissuti nel corso della prima esperienza NBA, il Whiteside 2,0 ha dimostrato di essere in grado di veicolare le proprie energie in un processo di miglioramento continuo. Quindi, pur con dei primi segnali non positivi, c’è da fidarsi, quando Whiteside dice che farà di tutto per migliorare dalla linea della carità.

Leggi di più: Tutte le News NBA

Leggi di più: Notizie di Mercato

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Miami Heat