Seguici su

Curiosità

Sager il guerriero: ci sarà per l’Opening Night

Il noto giornalista di TNT, alle prese da tempo con la malattia, sarà al suo posto nel debutto stagionale dei campioni NBA dei Warriors che ospitano i Pelicans il 27

sager

Craig Sager sarà presente ai nastri di partenza della regular season che scatta il 27 ottobre: il celebre giornalista statunitense, da tempo malato di leucemia, è stato di nuovo autorizzato dalla TNT a riprendere il proprio posto come bordocampista giusto in tempo per la prima stagionale tra 9 giorni ad Oakland per la sfida tra i Golden State Warriors ed i New Orleans Pelicans.

Sager, a cui è stata diagnosticata la malattia all’inizio del 2014, era tornato sui parquet della Lega nel marzo di quest’anno dopo essersi sottoposto alle cure del caso ed aver trascorso un lungo periodo di riposo nella sua casa di Braselton, Georgia, circondato dall’amore della moglie Stacy e dei figli Riley e Ryan.

Sager ha anche altri tre figli avuti in un precedente matrimonio: tra questi spicca Craig Jr, diventato famoso per aver preso il posto del papà per gara 1 del primo turno dei Playoffs 2014 tra San Antonio Spurs e Dallas Mavericks. Nella classica intervista all’allenatore di casa tra terzo e quarto periodo, Craig Jr. si è ritrovato a porre domande all’acerrimo “nemico” del padre, ovvero quel coach Gregg Popovich spesso e volentieri protagonista con Sager di siparietti divertenti e risposte monosillabiche.

Tuttavia non tutti sanno che Pop si comporta in quella maniera non tanto per la figura sgargiante e l’abbigliamento variopinto di Sager, quanto per l’istituzione di quell’intervista nel bel mezzo della partita. Ed il coach degli Spurs dimostra proprio in quell’occasione tutto il suo rispetto e la sua vicinanza a Sager rivolgendogli in camera un caloroso augurio di pronta guarigione davvero commovente soprattutto per Craig a casa e per il figlio lì presente.

Da allora una lunga battaglia per Sager, una battaglia dura vinta in apparenza nel marzo scorso col ritorno sugli schermi NBA ma non del tutto conclusa. All’inizio dell’estate infatti il cancro è tornato a manifestarsi e Sager si è rimesso l’elmetto per combattere in trincea. Ora che il peggio pare superato, il nuovo comeback proprio per l’esordio della stagione 2015/2016 sul campo dei campioni in carica, nella notte in cui i Warriors riceveranno gli anelli per il trionfo del giugno scorso nella classica cerimonia di consegna degli allori dei vincitori delle ultime Finals.

Welcome back again, Craig!

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Curiosità