Seguici su

Indiana Pacers

Paul George: “Giocare sotto canestro è dura. Non so se è la mia posizione ideale.”

Paul George ala grande? Lavori in corso.

George

Paul George ci ha già ripensato? Il giocatore, ristabilitosi da poco da un terrificante infortunio, si era detto possibilista riguardo un suo impiego nella posizione di ala grande. Coach Vogel, nella prima partita di preseason degli Indiana Pacers disputatasi sabato notte (gli avversari erano i Pelicans di Anthony Davis), ha deciso di impiegare George proprio da numero 4. Le sensazioni della star di Indiana, però, non sono state delle migliori:

“Non so se sono tagliato per giocare ala grande. Non so se è la mia posizione ideale. In difesa è tosta. Davvero tosta. Devo adattarmi, perché non sono abituato al tipo di gioco e ai trucchetti che si usano sotto canestro.”

 

George si è confrontato immediatamente con la miglior ala grande dell’intera lega: Anthony Davis. Il vantaggio in termini di velocità, pur contro il rapidissimo Davis, era tutto dalla parte dell’ala di Indiana. I mismatch offensivi risultanti, con George in grado di punire a ripetizione il marcatore diretto dall’arco, hanno aperto fin da subito soluzioni precedentemente inesplorate all’attacco di Indiana.

In difesa, tuttavia, George rischia di essere ugualmente fonte di mismatch, in questo caso sfavorevoli. Come da lui stesso evidenziato, a PG-13 mancano in parte il bagaglio tecnico e il mestiere (oltre alla stazza) dei migliori giocatori nello spot di 4. Ovviamente George verrà impiegato principalmente da ala grande tattica e da “apriscatole offensivo”; nondimeno, i problemi difensivi (soprattutto contro giocatori imponenti e particolarmente dotati dal punto fisico) potrebbero ripresentarsi con una certa costanza.

La partita contro i Pelicans era solo il primo di una lunga serie di esperimenti. Coach Vogel, dal canto suo, si è detto felice della prestazione di George:

“Credo che possa essere fantastico. Penso che Paul si sia messo in condizione di fare un buon lavoro. Giocherà anche da ala piccola, quella dell’ala grande non è una soluzione definitiva.”

Leggi di più: News NBA

Leggi di più: Mercato NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Indiana Pacers