Seguici su

Charlotte Hornets

Infortunio a Kidd-Gilchrist, si teme un lungo stop

Esordio sfortunatissimo in preseason per Michael Kidd-Gilchrist: nella gara di ieri con Orlando è scivolato a terra riportando la lussazione della spalla destra. Si teme uno stop di parecchie settimane, tegola per gli Hornets

Avvio di stagione che non poteva veramente essere più sfortunato per gli Charlotte Hornets: la franchigia del North Carolina dovrà infatti rinunciare fin da subito e per un lasso di tempo certamente non breve all’ala Michael Kidd-Gilchrist.

Durante la gara di preseason tra i suoi Hornets e gli Orlando Magic di ieri, all’esordio assoluto in stagione, il prodotto da Kentucky è infatti scivolato a terra mentre sfruttava un blocco, riportando una lussazione della spalla destra. Gli esami strumentali, effettuati immediatamente dopo l’infortunio, non hanno evidenziato fratture, ma ad una prima diagnosi lo stop previsto per il giocatore pare comunque di parecchie settimane.

Una tegola dunque non di poco conto per gli Hornets e per coach Steve Clifford, il quale, dopo il raggiungimento dell’accordo per il prolungamento del contratto con il 22enne di poche settimane fa, puntava moltissimo sul ragazzo, con l’intenzione di affiancarlo in quintetto al nuovo arrivato Nicholas Batum. Pare invece certo che Kidd-Gilchrist sia costretto ora a saltare l’intera preseason e pure il primo scorcio di stagione regolare, con quel che ne consegue in termini di preparazione.

Parte dunque già minata all’origine la stagione nella quale Kidd-Gilchrist era atteso al definitivo salto di qualità dopo i notevoli e continui miglioramenti dimostrati nei suoi 3 anni nella Lega, in particolare nel tiro da fuori. L’esterno, difensore da sempre affidabilissimo e ormai ai vertici della Lega nella propria metà campo, sembrava poter finalmente dare un contributo tangibile anche in attacco dopo la scorsa stagione, chiusa con buoni numeri (10.9 punti e 7.6 rimbalzi in 55 gare), formando così con Batum una coppia di esterni fisici, difensivamente molto validi e tra loro compatibili per caratteristiche offensive. L’esperimento dovrà invece essere rimandato a data da destinarsi, e nel frattempo il posto di MKG dovrebbe esser preso da uno tra PJ Hairston, Jeremy Lamb e Marvin Williams.

Leggi anche: Charlotte Hornets Season Preview

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Charlotte Hornets