Seguici su

Cleveland Cavaliers

Tristan Thompson non accetta la qualifying offer dei Cavs

Tristan Thompson non ha accettato una qualifying offer annuale del valore di 6.8 milioni di dollari da parte dei Cleveland Cavaliers, facendo scadere la deadline fissata per le 11:59 (orario della costa orientale americana) di ieri, come riportato da una fonte interna alla franchigia dell’Ohio.

Thompson rimane dunque Restricted Free Agent, con le negoziazioni tra il suo agente, Rich Paul, e la dirigenza Cavs, che continueranno con ormai poche opzioni rimaste per rimettere sulle spalle del giocatore la canotta #13 di Cleveland, che ha già perso i primi tre giorni del training camp.

Esclusa quindi l’opzione del contratto annuale, Thompson non può più accettare una qualifying offer- a meno che la squadra non gliela rimetta a disposizione- rendendo quindi un accordo pluriennale l’opzione più realistica al momento.

Paul ha recentemente messo da parte le pretese verso un contratto da 5 anni a 94 milioni di dollari (massimo salariale), ripiegando su un accordo triennale da 54 milioni, rispedita al mittente dalla franchigia.
Paul potrebbe dunque adesso provare a cercare una nuova squadra per il suo cliente, ma lo stato di Restricted Free Agent di Thompson permetterebbe ai Cavs di pareggiare qualsiasi offerta recapitata al giocatore, rendendolo quindi con le ‘mani legate’ per quanto riguarda la stagione in arrivo.

Questo è quanto dichiarato sulla situazione da David Griffin, GM di Cleveland, ad NBA TV:

“Sinceramente ci aspettiamo di vederlo qui (al training camp, ndr) pronto a lavorare per domani; pensiamo che sia impaziente di tornare ad allenarsi con i suoi compagni almeno quanto noi vogliamo rivederlo con i colori dei Cavaliers addosso. Non ci faremo scappare nessuna possibilità di far firmare a Tristan un nuovo contratto con noi.”

Abbastanza chiaro, dunque, Griffin, sulle intenzioni della franchigia riguardo al protetto di Lebron James.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Cleveland Cavaliers