Seguici su

News NBA

Rajon Rondo: “Non sentivo questo entusiasmo da Boston ’08”

Rajon Rondo sarà la guida dei Sacramento Kings nella prossima stagione. Il play ex Mavs parla della nuova squadra e di come spera che vadano le cose

Rajon Rondo

Rajon Rondo è uno dei volti nuovi di questi Sacramento Kings in grado di fare sognare i tifosi. Certo, è difficile pensare che Rajon, Cousins e Gay possano fare parte di un sistema di gioco “di squadra” mettendo da parte i loro egoismi, ma tant’è. Coach Karl avrà la responsabilità di renderlo reale, il gruppo per lavorare (oltre ai nomi già citati) c’è, ed il sogno si chiama playoff NBA, cosa NON scontata in una Conference dove lo scorso anno l’ultima posizione utile è stata conquistata col record di 45-37 dai New Orleans Pelicans. Sognare si può? Rondo pensa di sì, anche alla luce delle belle parole spese durante il Media Day della franchigia della capitale:

“C’è molto entusiasmo intorno a questa squadra, non lo provavo dai tempi dei Boston Celtics del 2008. Se riusciamo ad incastrarci al meglio nel sistema di coach Karl sarà uno shock per molte persone. Cousins? Quando è arrivato in NBA nella mia testa mi dicevo che sarebbe diventato il miglior centro della lega, ne parlai anche con Kevin Garnett un paio di volte e gli dissi proprio che ero convinto di ciò. Ora posso dire che è veramente il miglior lungo del campionato ed è bellissimo poterci giocare insieme. Domina l’area ma può far male ovunque, può controllare il gioco in ogni posizione si trovi.”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA