Seguici su

Charlotte Hornets

Hornets: Batum sarà la 1° o 2° opzione offensiva

Steve Clifford, allenatore di Charlotte, elogia il suo nuovo giocatore regalandogli fin da subito uno status importante visto che dovrà trainare, con i suoi punti, gli Hornets.

Batum

Arrivato a Charlotte in occasione di una trade che ha visto approdare ai Portland Trail Blazers Noah Vonleh e Gerald Henderson, Nicolas Batum è atteso da una stagione importante, la prima lontano dall’Oregon. A caricare e motivare il suo nuovo giocatore ci ha pensato Steve Clifford, allenatore degli Hornets, che come riportato da Rick Bonnell del Charlotte Observer ha recentemente dichiarato:

Batum arriva da una squadra in cui era abituato ad essere la terza scelta offensiva, ogni tanto addirittura la quarta. Qui a Charlotte abbiamo intenzione di dargli un ruolo molto più importante visto che sarà uno dei punti cardine del nostro attacco. Posso dire che probabilmente giocherà come prima o seconda opzione offensiva.

Negli ultimi anni a Charlotte i principali realizzatori sono stati Al Jefferson Kemba Walker, anche se i risultati, stando ai numeri, nono sono stati straordinari: nel 2014/2015 gli Hornets sono finiti al 28° posto per punti segnati (94.2), al 29° per percentuale dal campo (42) e ultimi per percentuale da oltre l’arco dei tre punti (31.8). L’acquisto di un giocatore duttile e polifunzionale come Batum, da questo punto di vista, sembra ineccepibile, anche se resta da vedere se sarà sufficiente a svoltare la stagione di Charlotte.

Leggi di più: Charlotte Hornets Preview 2015/2016

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Charlotte Hornets