Seguici su

New York Knicks

Anthony: “Sto bene, mi sento di nuovo me stesso”

La stella dei New York Knicks è reduce da una stagione complicata a causa dell’operazione al ginocchio, ma in una recente intervista rassicura tifosi e dirigenza riguardo alle sue condizioni fisiche.

Anthony

Sono tornato, sto bene. Mi sento di nuovo me stesso.

Con queste parole Carmelo Anthony si è espresso in un’intervista rilasciata domenica a Ian Begley della ESPN, fugando qualsiasi dubbio sulla sua condizione fisica e sulla buona riuscita del suo recupero dopo l’operazione al ginocchio sinistro. Ha anche aggiunto:

Mi sento bene sia fisicamente che mentalmente, esattamente come prima dell’infortunio. Non vedo l’ora di ritornare in campo, questo è il mio pensiero fisso da Febbraio.

E questo probabilmente è quello che sperano tutti i tifosi Knicks, considerando che la squadra è reduce da una stagione da 17 vittorie e 65 sconfitte. Le ultime due stagioni “complete” di Melo lasciano ben sperare, visto che nel 2013 ha vinto il titolo di miglior marcatore e nel 2014 ha chiuso a 27 punti e 8 rimbalzi di media, prima della problematica annata conclusasi qualche mese fa che lo ha visto scendere in campo in sole 40 occasioni.

Leggi di più: Andrea Bargnani, il Mago di Tor di Quinto

Leggi di più: L’etica lavorativa di Porzingis impressiona Phil Jackson

Anthony si è anche detto soddisfatto del mercato operato dalla dirigenza, che ha portato a NYC Robin Lopez, Aaron Afflalo, Kevin Seraphin, Kyle O’Quinn Derrick Williams, che si vanno ad aggiungere alla scelta all’ultimo Draft Kristaps Porzingis.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in New York Knicks