Seguici su

Minnesota Timberwolves

I Timberwolves non vogliono scambiare Rubio

Milt Newton, General Manager della franchigia di Minneapolis, pone fine alle speculazione e ai rumors che si sono rincorsi per tutta l’estate riguardo ad una possibile partenza del playmaker spagnolo.

Rubio

Ricky Rubio e i Minnesota Timberwolves, un abbinamento che con ogni probabilità vedremo anche nella prossima stagione NBA. Il playmaker spagnolo è spesso stato al centro di rumors che si sono rincorsi per tutta l’estate, ma Milt Newton, General Manager della franchigia del Minnesota, ha recentemente dichiarato ai microfoni di The Associated Press:

Non abbiamo alcuna intenzione di privarci di Rubio, non stiamo parlando con nessuna squadra per un eventuale trade e non credo lo faremo. Ci aspettiamo molto da lui in questa stagione per questo siamo certi che sin dal primo giorno di training camp lavorerà sodo per guidare questa squadra. Lo considero uno dei migliori al mondo nel facilitare le giocate dei compagni e considerando che quest’anno a roster avremo molti ragazzi giovani ed atletici sono convinto che le sue caratteristiche di playmaker puro si sposeranno alla perfezione con il resto del gruppo. 

L’ultima stagione NBA di Rubio è stata tutta’altro che fortunata, con sole 22 partite giocate prima dell’infortunio alla caviglia che lo ha costretto ad operarsi e a saltare le restanti partite. Ha lavorato tutta l’estate per riprendersi al meglio dall’infortunio e sicuramente dalle sue condizioni passano le sorti della stagione che i Timberwolves si apprestano a giocare.

Leggi anche: Carmelo Anthony sarà disponibile per il training camp

Leggi anche: Pierce: “Se vinco il titolo mi ritiro”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Minnesota Timberwolves