Seguici su

Indiana Pacers

Paul George: “Io ala grande? Si può fare”

Il giocatore degli Indiana Pacers è pronto a caricarsi la squadra sulle spalle e cercare di portarla ai playoff dopo averli soltanto sfiorati l’anno scorso. Anche a costo di cambiare ruolo e giocare da ala grande.

George

La stagione NBA che è ormai alle porte potrebbe essere molto importante per Paul George. Il giocatore degli Indiana Pacers, infatti, è reduce da un’annata tutt’altro che semplice, in cui ha dovuto riprendersi dal gravissimo infortunio patito nell’estate del 2014 e che gli ha permesso di rientrare soltanto per le ultime gare della regular season. Il 25enne statunitense sembra però essere tornato al 100%, con coach Frank Vogel che pare intenzionato a farlo giocare spesso da ala grande, con George Hill playmaker, Monta Ellis guardia, C.J. Miles ala piccola e Ian Mahinmi centro. Questo il quintetto ideale nella testa dell’allenatore americano, al quale sicuramente faranno piacere le parole di George riguardo al cambio di posizione sul parquet:

Il basket sta diventando sempre più un gioco per quattro esterni ed un lungo, per cui sono pronto a mettermi in gioco. Mi sento veramente bene dal punto di vista fisico, la riabilitazione e tutto il lavoro che ho fatto in questi mesi stanno dando i loro frutti e adesso posso veramente dire di essere tornato al 100%. Ammetto che non è stato facile vedere la squadra giocare per tutta la passata stagione e non poterla aiutare, anche perché abbiamo lottato fino all’ultimo per un piazzamento ai playoff ed è stato un peccato non averli raggiunti. Ma adesso siamo di fronte ad una nuova annata e posso assicurarvi che non sarò esitante per via dell’infortunio. Non vedo l’ora di ricominciare.

 

Leggi anche: Cambia la programmazione delle Finals NBA

Leggi anche: Metta World Peace firma con i Lakers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Indiana Pacers