Seguici su

News NBA

Luke Ridnour si ferma…il ritiro è vicino?

Il veterano 34enne ha preso una decisione fondamentale per il suo futuro: salterà la stagione NBA 2015/2016 e pensa al ritiro dall’attività agonistica

Luke Ridnour

Il play/guardia Luke Ridnour non giocherà la stagione 2015/2016 come rivelato da Marc Spears, insider di Yahoo!Sports. Addirittura si parlerebbe di un possibile ritiro dall’attività agonistica che lo ha visto calcare i parquet USA nei precedenti 12 anni totalizzando 830 partite disputate a 9.3 punti, 2.3 rimbalzi e 4.5 assist di media, ben lontani dai numeri della scorsa stagione ad Orlando: 4 punti e 2 assist a partita in 14.5 minuti di media.

La decisione di saltare il campionato che verrà è stata figlia anche dell’esperienza da free-agent che ha vissuto nei mesi scorsi quando, in una sola settimana, si è visto scambiare in quattro diverse destinazioni, fino ad arrivare al definitivo (e previsto) taglio. Il contratto non garantito da 2.75 milioni di dollari del giocatore 34enne è stata la causa per la quale i Magic lo hanno spedito a Memphis il 24 giugno, ed i Grizzlies stessi agli Hornets il 25 giugno. Ma non è finita qui, sempre il 25 giugno New Orleans ha pensato bene di scambiarlo con OKC, fino ad arrivare, cinque giorni più tardi, in Canada: destinazione finale Toronto Raptors. Epilogo? Tagliato il 9 luglio (il giorno dopo il contratto sarebbe divenuto garantito ed effettivo) e libero di cercare un’altra squadra.

“Ho ricevuto un sacco di messaggi da parte di amici e familiari che sono stati preoccupati per questa situazione” ha rivelato Luke lo scorso luglio. “Non c’è da preoccuparsi, è stato divertente. Onestamente parlando, non è cambiato niente.”

Dopo tre mesi da queste parole, sicuri che non sia cambiato niente? Buona fortuna Luke!

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA