Seguici su

Brooklyn Nets

Jarrett Jack rassicura i tifosi: “Non farò rimpiangere D-Will”

Con il mercato NBA che come abbiamo potuto vedere in queste ultime settimane si accinge ad entrare nella fase finale, è tempo di giudizi su quanto fatto dai front office delle squadre della lega, giudizi che per la maggior parte provengono dai fan di ciascuna squadra e i fan, si sa, difficilmente perdonano una mossa di mercato sbagliata -almeno agli inizi.

LEGGI TUTTE LE NEWS DI MERCATO

Con la partenza di Deron Williams in quel di Dallas (ed il giocatore sembra piuttosto eccitato di cominciare la sua nuova avventura in maglia Mavericks), ecco che sono i Brooklyn Nets a scontentare tutti, sia addetti ai lavori che supporters sfegatati: la squadra viene ritenuta non all’altezza per quanto riguarda il raggiungere i playoffs ed uno dei motivi principali sarebbe proprio la mancanza di giocatori “di livello” in grado di ricoprire il ruolo di point guard. 

Questo rumors decisamente negativi devono aver raggiunto le orecchie di Jarrett Jack il quale non si scompone minimamente ed anzi rilancia: lui si sente assolutamente pronto per la nuova stagione e sul suo nuovo ruolo non ha assolutamente dubbi, sarà lui lo starter che non farà rimpiangere Deron Williams. Queste le parole di Jarrett Jack raccolte per noi da Tim Bontemps di NYPost.com:

“Tutto ciò mi motiva, ma non al livello da mettere un articolo di giornale sulle mie mura. La mia filosofia è che tutto quello che puoi fare è presentarsi e dimostrare, aspetta le opportunità e sfruttane i vantaggi, aiuta la tua squadra a vincere. Questo è l’unico modo che hai per convincere le persone.

Ed interrogato proprio sulla possibilità che sia lui ad iniziare in quintetto ad Ottobre, Jarrett Jack risponde così:

“Questa è una cosa che definitivamente mi stimola moltissimo. Sono molto eccitato e non vedo l’ora che cominci il training camp, dove avrò modo di dimostrare a tutti cosa so fare”.

Ultima domanda, la più “velenosa” è quella sui numerosi dubbi che circondano la squadra: dal già citato scetticismo su di lui, all’integrità fisica di Brook  Lopez sino alla “produttività” di Andrea Bargnani, recentemente criticato da Phil Jackson. Jarrett Jack, lucidissimo, chiude così l’intervista:

“Non dobbiamo ammorbarci con la mentalità “Dimostriamo che hanno tutti torto”. Come collettivo abbiamo i nostri obiettivi, molto chiari in testa, ed individualmente faremo di tutto per sollevare i dubbi intorno a noi”.

LEGGI TUTTI GLI AFFARI CONCLUSI

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Brooklyn Nets