Seguici su

L.A. Lakers

Kobe Bryant – Olimpiadi 2016 a Rio: l’ultimo ballo al Top primo del ritiro?

Per Kobe Bryant la prossima sarà, molto probabilmente, l’ultima stagione da giocatore professionista NBA. I Los Angeles Lakers sono in piena fase di ricostruzione e, anche il prossimo anno, non competeranno (a meno di clamorosi miracoli) per il tanto sognato anello da vincitori. Quindi perchè chiudere una fantastica carriera in questi Lakers non vincenti?

Questa è una delle domande che si sarà sicuramente posto lo stesso Kobe, tanto che nelle recenti interviste con i diversi protagonisti di Team Usa (i quali sono in pieno Camp pre-olimpico) sono spuntate voci di un suo possibile “ultimo ballo” da assoluto protagonista con ampia (ampissima) possibilità di conquistare l’oro (già vinto nel 2008 e nel 2012).

Le parole del presidente di “USA Basketball”, Jerry Colangelo:

“In una delle domande di interviste precedenti mi è stato chiesto di Kobe Bryant. Io ho risposto che sarebbe una grande storia se chiudesse la sua carriera giocando a Rio. E Kobe, in una conversazione privata, mi ha detto che se potesse scegliere gli piacerebbe cavalcare verso il tramonto giocando un’ultima volta e vincendo la medaglia d’oro. E quella sarebbe la fine. Ma è stato anche molto veloce nel dirmi ‘ Non voglio che mi sia garantito un posto libero per me. Devo guadagnarmelo. Devo essere in grado di giocare a quel livello per essere considerato.’ Ed io gli ho risposto che se è questo che  vuole è quello che avrà. Bryant è un giocatore che ha dato un grandissimo contributo a questo gioco, uno dei migliori di tutti i tempi, uno che ci ha dato una mano fondamentale a vincere l’oro a Pechino. Si merita una chance.”

Leggi anche –> Kevin Durant “Sono il migliore al mondo”

La scelta definitiva del roster, che sarà composto da 12 giocatori, avverrà dopo il Draft 2016 e sarà molto difficile scegliere chi sacrificare per fare spazio all’uno o all’altro, soprattutto in una nazione così colma di talento. Per coach Krzyzewski c’è ancora molto tempo per pensare e, soprattutto, una stagione NBA da valutare per ogni potenziale giocatore convocabile. Kobe dovrà dimostrare di essere al top proprio come da lui stesso dichiarato, anche se il lato romantico di una leggenda vivente come lui, siamo sicuri, avrà già convinto la testa di migliaia di coach/fan sparsi per il mondo: last winning rodeo. Vogliamo essere tutti testimoni.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in L.A. Lakers