Seguici su

Houston Rockets

“Ty Lawson supererà i suoi problemi”, parola del GM dei Rockets

Il nuovo acquisto degli Houston Rockets, Ty Lawson, arrivato in Texas tramite una trade molto corposa, dovrà affrontare più di un problema in questa stagione, in particolare uno molto serio: la sua dipendenza dall’alcool.  Questa sua triste condizione, di cui abbiamo avuto modo di carpirne alcuni dettagli per tutta la sua carriera, è definitivamente esplosa il 14 Luglio scorso, quando Ty Lawson è stato fermato (nuovamente) per guida in stato d’ebbrezza: è stata dunque la goccia che ha fatto traboccare il vaso ed ha convito il front office dei Denver Nuggets a privarsi di lui, con i Rockets pronti a scommettere sul suo totale recupero.

Una scommessa molto importante per entrambi le parti coinvolte, sia Lawson che Houston, ma già iniziata – seppur in maniera forzata – nel migliore dei modi, con il play 28enne pronto a seguire un programma di disintossicazione da alcool come gli ha imposto il giudice che ha esaminato il caso relativo all’arresto di Luglio. Quest’ultima parte ha molto convinto il GM dei Rockets, Daryl Morey, che come riporta Calvin Watkins di ESPN, si è voluto esprimere così sulle difficoltà di Ty Lawson:

“Noi affrontiamo questa situazione con la massima serietà. Lawson ha avuto episodi negativi molto gravi sia in passato che in tempi recenti: ora però sentiamo che Lawson è parte della famiglia dei Rockets e dopo aver parlato con lui diverse volte, siamo sicuri che grazie alla riabilitazione otterrà l’aiuto che gli serve, e affronterà questo passo della sua vita con la convinzione che riuscirà a migliorare alcuni aspetti della sua vita”.

Indubbiamente questa sarà per Ty Lawson la sfida più importante della sua vita, e stando alle parole del presidente dei Denver Nuggets, Josh Kroenke, non sarà una scalata facile: la speranza è che possa trovare ad Houston un ambiente che gli consenta ricominciare tutto da zero.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Houston Rockets