Seguici su

Rumors

Ray Allen: “Non mi sono ufficialmente ritirato, anzi resterò in forma”.

15 Giugno 2014, oltre un anno fa, 5 punti, 5 rimbalzi, 2 assist, 1 una palla rubata e 31.3 minuti di gioco: queste sono le statistiche dell’ultima partita giocata da parte di uno degli interpreti più sublimi della pallacanestro anni 90/2000: stiamo parlando di Mr. Jesus Shuttlesworth, ovvero Walter Ray Allen.

Già, perché come abbiamo visto nella passata stagione, o meglio come non abbiamo visto, il “ragazzino” in questione (ha appena compiuto 40 anni, precisamente il 20 Luglio) dopo la sconfitta subita per mano dei San Antonio Spurs nelle finals 2014, quando Allen militava nei Miami Heat degli ancora Big Three, ha deciso di non rifirmare con Miami e di non disputare il campionato, rimanendo fuori dalla pallacanestro giocata per 12 mesi: non sono mancati rumors, speranze, chicchere, ma Ray Allen sembrava aver chiuso con lo sport.

E allora perché ne parliamo? Perché non è finita fino a che non è finita: ed ecco che grazie a Dom Amore del portale sportivo Hartford Courant apprendiamo dichiarazioni importanti sul futuro di He Got Game. Ray Allen infatti, intervistato mentre presenziava al suo camp per bambini in quel di East Granby High, ha risposto così alla domanda sul suo eventuale ritiro:

“Non ho detto niente al riguardo e non mi ritirerò ufficialmente, perché se dovesse saltar fuori qualcosa di interessante sia dal punto di vista contrattuale sia da quello del giusto ambiente, lo valuterò con molto attenzione. Non voglio essere quel tipo di persona che prima annuncia il ritiro e poi torna a giocare”.

Come abbiamo già detto, Allen ha ricevuto molto interesse specialmente poco prima dell’inizio dei playoffs, con qualche squadra che ha cercato il colpaccio. Ma se gli chiedete se gli è mancato giocare, ecco come vi risponderà:

“Non mi è mancato, anzi ho capito quanto mi mancasse essere a casa con i miei figli. Probabilmente l’unico momento in cui mi è mancato giocare è stato durante le finals. Mentre guardavo giocare Cleveland e Golden State, mi è sembrata una battaglia epica che richiedeva molta precisione in campo ed è stato in quel momento che per una volta ho pensato ‘Ragazzi, avrei dovuto essere li…’

C’è ancora tempo dunque per vedere un ultimo passaggio di Ray Allen in NBA: lui intanto conclude l’intervista con un “Resterò in buona in forma” carico (per noi) di speranza.

LEGGI TUTTE LE NEWS DI MERCATO

LEGGI TUTTI GLI AFFARI CONCLUSI DI MERCATO

LEGGI TUTTI I RUMORS

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Rumors