Seguici su

Sacramento Kings

Sacramento Kings nei guai per il contratto di Mbah a Moute

La NBPA (National Basketball Players Association) presenterà un reclamo contro i Sacramento Kings, giudicando illegittima la nullità del contratto di Luc Mbah a Moute. Il camerunense nelle scorse settimane aveva visto il proprio contratto stracciato per non aver superato le visite mediche. Secondo le fonti di Yahoo Sports, la NBPA presenterà il reclamo nei primi giorni della settimana prossima.

Questa settimana Mbah a Moute ha incontrato la direttrice esecutiva della NBPA Michele Roberts a Johannesburg, dove il cestista si trovava per la partita d’esibizione fra Team Africa e Team World. Mbah a Moute aveva ricevuto l’ok dei medici per giocare l’amichevole.

Lo scorso 14 Luglio, Mbah a Moute aveva firmato un contratto annuale da $1,5 milioni con i Sacramento Kings, ma due giorni dopo la franchigia californiana lo aveva ufficialmente informato della nullità del contratto, a causa dei problemi alla spalla destra del giocatore.

Leggi di più: TUTTE LE NEWS DI MERCATO

Gli agenti di Mbah a Moute (Wasserman Media Group) e gli addetti della NBPA, con altri esami medici a disputazione, contestano la legittimità della mossa dei Kings.

Luc Mbah a Moute ha disputato 67 partite per i Philadelphia 76ers durante la scorsa stagione 2014-2015 (comprese 61 partenze in quintetto), senza che la spalla gli causasse alcun problema. La scorsa stagione ha rappresentato per lui anche il career best per quanto riguarda la media di punt: 9,9 a partita.

Durante le 7 stagioni nella lega, le medie di Mbah a Moute sono di 6,8 punti e 4,9 rimbalzi in 24,3 minuti a partita. Classe 1986, dopo essere stato scelto al Draft 2008 al secondo giro dai Milwaukee Bucks, ha vestito la divisa di Sacramento Kings, Minnesota Timberwolves e Philadelpha 76ers. Rimane – quindi – per ora in dubbio il ritorno ai Kings.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Sacramento Kings