Seguici su

Denver Nuggets

Lawson arrestato per guida in stato d’ebbrezza (di nuovo)

Ty Lawson ne ha combinata un’altra delle sue. Dopo essere stato arrestato a gennaio per sospetta guida in stato d’ebbrezza e nel 2008 e nel 2012 sempre per problemi al volante, la point guard dei Denver Nuggets è stata nuovamente pizzicata dalla polizia a guidare sotto l’effetto di alcol.

La scorsa notte Lawson si trovava a Los Angeles, presso la discoteca Le Jardin, dalla quale si è allontanato verso le 2 del mattino. La polizia lo ha fermato poco dopo: il giocatore stava guidando in modo spericolato e gli agenti lo hanno immediatamente sottoposto all’alcol test. Lawson non lo ha superato ed è stato preso in custodia. Il giocatore viaggiava su una Mercedes bianca e aveva con sé 6.000 dollari in contanti.

La permanenza di Lawson ai Denver Nuggets era già fortemente compromessa, ma ora la sua partenza sembra inevitabile. Il front-office dei Nuggets si sta muovendo da tempo per trovare una sistemazione adatta per la point guard ventisettenne.  Recentemente anche Chauncey Billups, leggenda NBA ed ex giocatore dei Nuggets, si era espresso contro la permanenza di Lawson a Denver, definendolo un leader mancato e un ostacolo per l’esplosione del rookie Emmanuel Mudiay.

Proprio Mudiay, scelto dai Nuggets con la pick numero sette dello scorso draft, dovrebbe – nei piani dirigenziali – portare a un salto di qualità nella posizione di playmaker. Denver è in piena rebuilding mode e ha intenzione di liberarsi dei propri veterani più ingombranti (Lawson stesso, Gallinari, probabilmente Faried). L’ennesimo atto irresponsabile di quello che, fino a un paio di anni fa, era visto come il possibile leader a lungo termine dei nuovi Nuggets ora porterà inevitabilmente alla separazione tra le due parti. I contatti per la cessione di Lawson sono già stati intensificati.

Leggi di più: Gallinari a Boston?

Diversi analisti NBA, in ogni caso, segnalano un potenziale calo nel numero di team interessati al giocatore. Il valore di Lawson è calato a picco; proprio per questo potrebbe rivelarsi un gran colpo, se dovesse finire nel contesto giusto. D’altra parte gli eventuali acquirenti potrebbero trovarsi in mano una vera e propria patata bollente. L’affaire-Lawson, questo è certo, continua a essere una delle storylines più interessanti dell’estate NBA.

Leggi di più: Jameer Nelson firma un triennale coi Nuggets

Leggi di più: Tutte le news di mercato

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Denver Nuggets