Seguici su

Ufficialità

Weems, ritorno in NBA coi Suns

Sonny Weems ritorna in NBA dopo 4 anni in Europa: l’ex giocatore del CSKA Mosca ha firma un contratto biennale da 5.8 milioni di dollari complessivi coi Phoenix Suns. La notizia è stata riportata da Chris Broussard di ESPN.

Weems è stato uno dei primi ad approfittare del lockout nel 2011 per tentare l’esperienza europea e cercare di monetizzare il più possibile con accordi economici più importanti rispetto a quelli che avrebbe potuto ottenere nella Lega statunitense.

Weems ha speso la prima stagione al di qua dell’oceano in Lituania allo Zalgiris Kaunas per poi passare alla corte moscovita del CSKA, in cui ha militato per tre stagioni dimostrando un buon rendimento individuale nonostante sia mancato l’acuto di squadra a livello continentale. Il prodotto dell’Arkansas infatti ha guidato i propri compagni sì a tre Final Four consecutive in Eurolega, ma in tutte e tre le circostanze la loro corsa si è poi arrestata sempre in semifinale.

Weems è cresciuto molto nel suo trascorso europeo sia nella metà campo difensiva sia in attacco dove ha costruito un affidabile tiro dall’arco che nelle prima stagioni NBA non aveva per niente, con percentuali appena al di sopra del 24%. Se prendiamo invece in considerazione le statistiche delle sue ultime tre annate in Eurolega, il nativo di West Memphis, Arkansas ha messo insieme un solido 40% abbondante col tiro da 3 punti e questa sua pericolosità dalla lunga è stato uno dei motivi principali che hanno convinto i Suns a riportarlo negli USA.

Per Weems, scelto alla chiamata assoluta numero 39 nel Draft 2008 dai Chicago Bulls che però lo hanno subito scambiato spedendolo a Denver, si tratta della sua terza squadra NBA dopo appunto i Nuggets ed i Toronto Raptors.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Ufficialità