Seguici su

Ufficialità

Aaron Brooks ancora un anno a Chicago

I Chicago Bulls e Aaron Brooks hanno trovato un accordo di un anno per proseguire la strada intrapresa la scorsa stagione insieme, infatti Brooks dopo aver concluso la stagione 2013-2014 in maglia Denver Nuggets, la scorsa estate era passato ai Bulls come secondo playmaker dietro il rientrante Derrick Rose.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO

Brooks nella stagione conclusa da meno di un mese, che ha visto la vittoria dei Golden State Warriors, ha disputato tutte e 82 le partite di regular season giocando 23.0 minuti segnando 11.6 punti e distribuendo 3.2 assist e guidando la squadra quando Rose era fuori per infortunio, mentre le sue cifre sono decisamente scese nei playoff dove, vuoi anche per il ritorno del #1 dei Bulls, Brooks ha giocato 11.0 minuti segnando 4.5 punti e smistando 0.9 assist.

LEGGI TUTTI GLI AFFARI CONCLUSI DEL MERCATO

Ancora non è stata resa nota la cifra del contratto di un anno con cui Brooks si è legato ai Chicago Bulls anche per la prossima stagione, quello che è certo è che sarà ancora lui la riserva di Derrick Rose.
Dopo l’allontanamento da parte della dirigenza di coach Thibodeau, la franchigia dell’Illinois ha assunto Fred Hoiberg, ex coach di Iowa State, ex giocatore dei Bulls della prima era post-Jordan e secondo allenatore rookie proveniente dal College per la prossima stagione dopo l’arrivo in quel di Oklahoma di Billy Donovan da Florida. Riuscirà Brooks a guadagnarsi quei minuti con Hoiberg che la passata stagione Thibodeau gli ha concesso? E soprattutt riuscirà ad essere quell’elemento utile in uscita dalla panchina per i Bulls 2015-2016? La risposta arriverà come sempre in autunno con l’inizio della regular season NBA.

LEGGI TUTTI I RUMORS DI MERCATO

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Ufficialità