Seguici su

Ufficialità

Houston Rockets prolunga il contratto di Corey Brewer

Corey Brewer ha prolungato la sua permanenza con gli Houston Rockets firmando un contratto triennale da 24 milioni di dollari, come anticipato dall’insider di YahooSport, Adrian Wojnarowski. L’ex giocatore dei Denver Nuggets ha rifiutato una offerta maggiormente sostanziosa (al lordo delle tasse statali) recapitatagli dai Sacramento Kings, giurando amore eterno (anzi, triennale) alla franchigia texana con la quale ha raggiunto le finali di conference nella scorsa stagione, conquistate dai Golden State Warriors.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO

I Rockets acquistarono Brewer dai Minnesota Timberwolves alla fine dello scorso anno grazie ad una trade che coinvolse tre squadre (anche Philadelphia); nella sua stagione in Texas la guardia/ala ha fatto registrare medie interessati da 11.9 punti e 3.6 rimbalzi a partita. Ma il vero punto forte del giocatore è la difesa, quando è in campo Houston concede 99.8 punti su 100 possessi, sono invece 104 i punti concessi quando Brewer siede in panchina.

LEGGI TUTTI GLI AFFARI CONCLUSI DEL MERCATO

Dopo aver finalizzato questa estensione (e quella di Beverley poche ore fa), ora Houston dovrà fare i conti con l’addio di Josh Smith e cercare di ripartire da dove han lasciato la scorsa stagione: il titolo è ancora alla loro portata?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Ufficialità