Seguici su

Sacramento Kings

Belinelli: “Ai Kings per portare in alto un team con ambizioni”

Marco Belinelli è da poco un giocatore dei Sacramento Kings. Il giocatore italiano ha affidato alla Gazzetta dello Sport l’onore della prima intervista in maglia viola. Beli si è detto felice della nuova sfida che ha davanti. L’ex giocatore degli Spurs ha accettato un contratto da 19,5 milioni di dollari in 3 anni. Era il momento perfetto per monetizzare:

LEGGI ANCHE: Belinelli firma con i Sacramento Kings

“Sono davvero felice perché questa dei Kings è una grande sfida. E’ come ripartire da zero, raccogliere tutte le energie per una grande scommessa: portare in alto un team che ha ambizioni. Quando a cercarti sono Vlade Divac e Coach Karl che fai? Quando l’offerta è quella che finalmente senti di meritarti, ricompensa per tutti i sacrifici che hai fatto, che fai? Sono felice. La mia carriera e le mie scelte mi stanno ripagando.”

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO

Poi il ringraziamento finale agli Spurs con cui ha conquistato il tanto sognato titolo NBA:

“Devo ringraziare coach Popovich che ha creduto in me, che è stato un padre. Ho avuto il privilegio di giocare insieme a tre mostri sacri del basket mondiale come Tim Duncan, Manu Ginobili e Tony Parker. Ho imparato tanto da ogni elemento degli Spurs e porterò qualcosa di loro per sempre con me. Ora sono pronto per conquistare una nuova città e raccogliere una nuova sfida. Sacramento Kings: nice to meet you.”

LEGGI TUTTI GLI AFFARI CONCLUSI DEL MERCATO

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Sacramento Kings