Seguici su

Rumors

Sulle piste di Danny Green

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO

Squillano anche i cellulari dei comprimari. Squillano soprattutto i cellulari dei comprimari. Il Three&D degli Spurs ha ricevuto diverse chiamate da quando è ufficialmente cominciata la free agency estiva. Vale a dire dalla mezzanotte di oggi, 1 luglio.

Danny Green ha già ottenuto interessamenti da parte dei Sacramento Kings e dei Detroit Pistons. E la lista di squadre che gli faranno la corte è destinata ad allungarsi.

Leggi qui, altri giocatori contesi: Belinelli tra Hornets, Warriors e…

Green è tra i role player più validi disponibili sul mercato. Nella stagione appena conclusa, il 28enne ha viaggiato a 11.7 punti a partita, tirando con il 41.8% dalla lunga distanza. Tornando alla definizione di Three&D, una delle qualità meglio apprezzate dello sharpshooter di San Antonio, è proprio la difesa sugli esterni, competente nel contenere i pari ruolo sul perimetro.

Il valore effettivo della guardia appassionata di serpenti, è emerso nelle Finali NBA del 2013, quando nelle serie contro gli Heat prolungata a gara 7, ha mantenuto una media di quasi 4 triple a partita, tirando con il 55% da dietro l’arco.  E’ stato decisivo nella vittoria in gara 3, coi suoi 27 punti ( e 7/9 da tre). Per poi spegnersi e sparare a salve nelle ultime due gare,due pesanti sconfitte per gli Spurs, in cui ha fatto 2/11 da tre.

Green è unrestricted free agent. Nella stagione 2014-2015- l’ultima compresa nel contratto triennale da $11,287,500- ha guadagnato $4,025,000.

Nonostante abbia manifestato il suo desiderio di rimanere a San Antonio, sono tanti i GM che tenteranno di convincerlo ad abbandonare il Texas, per cambiare aria ed intascare uno stipendio più lauto.

Leggi qui altri giocatori contesi:  Beverley conteso tra Dallas, Cavs e Mavs

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Rumors