Seguici su

Rumors

Mavs, pressing su Jordan e Matthews: i dettagli dell’incontro

La free agency è ufficialmente iniziata alla mezzanotte di ieri (eastern time, ovvero quando da noi erano le 6 del mattino) e i Dallas Mavericks non hanno perso un minuto. Letteralmente.

Quando erano le 21 in punto di ieri sera, la dirigenza e alcuni giocatori dei Mavericks si sono dati appuntamento in due ristoranti diversi di Los Angeles per poter incontrare DeAndre Jordan e Wesley Matthews (il fuso orario di LA è GMT -7, il che vuol dire che quando sono le 24 a New York, nella città angelena sono le 21).

Dicevamo, la dirigenza e alcuni giocatori si sono separati e dati appuntamento in due ristoranti diversi: da una parte Chandler Parsons, Dirk Nowitzki e il proprietario Mark Cuban hanno incontrato Jordan, dall’altra invece coach Carlisle e il preparatore atletico Casey Smith hanno incontrato Matthews. Piccola curiosità: la cena di ieri sera è stata la quinta consecutiva tra Parsons e Jordan, a testimonianza di una forte amicizia esistente tra i due che potrebbe giocare a favore della franchigia texana nella trattativa per il lungo di Houston, Texas.

Come ben noto, DeAndre Jordan punta a un contratto al massimo salariale che, se dovesse rimanere ai Clippers sarebbe di 109.4 milioni di dollari in 5 anni, mentre se dovesse andare via potrebbe ottenere solamente un quadriennale da 81.2 milioni di dollari. Il prolungamento di Jordan al massimo salariale sarebbe inoltre un affare per i Clippers, poiché avendo i Bird Rights sullo stesso Jordan, possono rifirmarlo al massimo pur andando oltre i limiti del salary cap (questo perché DeAndre è già nel roster). Se invece il numero 6 dovesse lasciare LA, i Clippers avrebbero solamente 5.6 milioni di dollari per cercare il nuovo centro, e a quel punto la situazione si complicherebbe notevolmente.

Per quanto riguarda Matthews le cose sono meno complicate: c’è una trattativa in corso tra i Mavericks e il giocatore in uscita da Portland. I Mavs offrono 12 milioni all’anno, mentre Matthews ne vorrebbe 15. 

Nelle prossime 24 ore la dirigenza dei texani dovrebbe incontrare nuovamente i due giocatori. Vi terremo aggiornati su ulteriori sviluppi.

LEGGI QUI TUTTE LE NOTIZIE E I RUMORS DI MERCATO

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Rumors