Seguici su

News NBA

La NBA sbarca in Africa

JOHANNESBURG, SUDAFRICA, 1 luglio 2015 – La National Basketball Association (NBA) e la National Basketball Players Association (NBPA) hanno annunciato oggi che Econet Global Limited Ford Motor Company of Southern Africa, NIKE Inc., South African Airways (SAA), SuperSport, e 947 saranno i partner dell’NBA Africa Game 2015. La prima partita NBA in Africa si terrà il 1° Agosto all’Ellis Park Arena di Johannesburg, Sudafrica.

Il match vedrà sfidarsi Team Africa e Team World, con l’obiettivo di supportare Boys & Girls Clubs of South Africa, SOS Children’s Villages Association of South Africa e la Nelson Mandela Foundation.

La squadra degli Official Partner dell’NBA Africa Game 2015 include:

 

  • Econet Global Limited – Official Mobile and Telecommunications Partner dell’NBA Africa Game 2015; campagna di marketing co-branded in Africa per l’NBA Africa Game

 

  • Ford Motor Company of Southern Africa – Official Automotive Partner dell’NBA Africa Game 2015; presenting Partner dell’NBA Africa Game 2015 Fan Zone (maggiori dettagli sulla Fan Zone verranno annunciati successivamente); ospiterà un clinic di NBA Cares

 

  • NIKE Inc. – Official Marketing Partner dell’NBA Africa Game 2015; partner di Basketball without Borders Africa 2015; partner di NBA Cares per un nuovo campo al Boys & Girls Club di Protea Glen, Johannesburg

 

  • South African Airways – Official Airline Partner dell’NBA Africa Game 2015, trasporterà i giocatori del Team Africa e del Team World in Sudafrica; partner di Basketball without Borders Africa 2015

 

  • SuperSport – Official NBA Broadcast Partner dal 2013; SuperSport trasmetterà la partita in diretta dalle 15:00 ora locale in tutta l’Africa sub-sahariana

 

  • 947 – Official Radio Partner dell’NBA Africa Game 2015

Amadou Gallo Fall, NBA Vice President and Managing Director-Africa, dichiara:

“E’ un momento storico per la NBA e per la pallacanestro in Africa, e siamo contenti di lavorare con una così ampia squadra di partner per rendere possibile questa partita,” afferma Amadou Gallo Fall, NBA Vice President and Managing Director-Africa. “Il match lascerà un segno tra i giovani di tutto il continente, sia in campo sia nella comunità, in quanto porteremo alcuni dei più famosi giocatori al mondo a Johannesburg per celebrare la nostra lunga tradizione in Africa.”

Il Team Africa, che include giocatori africani fino alla seconda generazione, sarà capitanato dal due volte NBA All-Star Luol Deng (Miami Heat; nato nel Sudan del Sud), e comprende anche Serge Ibaka (Oklahoma City Thunder; Congo) e Gorgui Dieng (Minnesota Timberwolves; Senegal).

Il Team World, che comprende atleti del resto del mondo, vedrà come capitano l’otto volte NBA All-Star Chris Paul (Los Angeles Clippers; Stati Uniti), oltre a Bradley Beal (Washington Wizards; Stati Uniti) e Kenneth Faried (Denver Nuggets; Stati Uniti).

I roster completi delle due squadre verranno annunciati prossimamente.

La NBA ha una lunga storia in Africa, con oltre 35 giocatori provenienti da questo continente che hanno fatto parte delle squadre NBA, da quando Hakeem Olajuwon è stato selezionato al Draft nel 1984. Grazie a NBA Cares, 58 luoghi dove vivere, imparare o giocare sono stati creati in Africa, e Basketball without Borders Africa si è tenuto 12 volte nel continente. La lega ha aperto l’headquarter africano a Johannesburg, Sudafrica, nel 2010 ha lanciato di recente le Jr. NBA leagues in Mozambico e Uganda, come parte dell’ampio programma di iniziative sul territorio.

Per maggiori informazioni, visitare nba.com/africaFacebook.com/Africa e Twitter @NBA_Africa.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA