Seguici su

Ufficialità

Wade rifiuta la player option e diventa free agent

La notizia era nell’aria da qualche giorno ma ora si ha finalmente l’ufficialità: Dwayne Wade ha rifiutato la player option con i Miami Heat e diventerà quindi free agent. La guardia americana infatti ha deciso di non esercitare l’opzione che lo avrebbe legato alla franchigia della Florida per un’altra stagione e che lo avrebbe portato a guadagnare oltre 16 milioni per testare quella free agency in cui le sue richieste non saranno sicuramente basse: inizialmente sembrava che Flash volesse 40 milioni in due anni, anche se stando a quanto riportato nelle ultime ore da Ramona Shelburne di ESPN il #3 si “accontenterebbe” di un contratto da 48 milioni in 3 anni, con lo stipendio annuale leggermente abbassato ma spalmato su un anno di contratto in più.

LEGGI TUTTE LE NEWS DEL MERCATO NBA

LEGGI ANCHE: LAMARCUS ALDRIDGE, DOVE POTREBBE FINIRE?

Con la canotta dei Miami Heat Wade ha già giocato per 12 stagioni, senza mai cambiare squadra, in cui ha messo insieme 25 punti, 5 rimbalzi e 6 assist di media. Il #3, inoltre, detiene numerosi record con la franchigia di Pat Riley, come quello di punti segnati, di assist fatti e di palle recuperate. Si tratta anche del giocatore che ha vinto di più nella storia della franchigia, ben tre titoli. Dopo 12 anni insieme è giunta l’ora di separarsi tra Wade e i Miami Heat? Alla free agency la risposta.

LEGGI ANCHE: LAKERS, KOBE CHIAMA DEANDRE JORDAN

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Ufficialità