Seguici su

Rumors

Sacramento Kings, idea Bledsoe

eric bledsoe

Impazzano le voci di mercato, a poche ore ormai dall’apertura ufficiale della “finestra”. Uno dei maggiori indiziati a cambiare maglia è Eric Bledsoe dei Phoenix Suns. Vi avevamo già raccontato una settimana fa di come l’ex giocatore dei Clippers fosse uno dei maggiori indiziati a cambiare maglia durante questa off-season: i Phoenix Suns hanno infatti deciso di puntare su Brandon Knight (possibile quinquennale da 70 milioni di dollari in arrivo per l’ex giocatore dei Milwaukee Bucks) mentre Bledsoe, che solamente un anno fa aveva firmato un’estensione di 5 anni a 70 milioni di dollari (guarda un po’, le stesse cifre che pare siano state proposte a Knight), sembra destinato a essere inserito in qualche trade.

Come detto, sette giorni fa vi avevamo parlato di un possibile inserimento di Bledsoe all’interno di un pacchetto che prevedeva anche la tredicesima scelta al draft da girare ai New York Knicks in cambio della quarta pick. Come tutti sappiamo, le cose non sono andate così, New York ha scelto Porzingis con la quarta scelta mentre i Suns sono andati su Devin Booker.

La notizia delle ultime ore riguarda un interessamento dei Sacramento Kings nei confronti di Bledsoe: la franchigia californiana è infatti alla ricerca di una point guard che possa giocare up-tempo come vuole George Karl, e Bledsoe è decisamente un play con queste caratteristiche. Inoltre, se i Kings riuscissero a portare l’ex giocatore dei Clippers in maglia viola, si ricomporrebbe la coppia con DeMarcus Cousins già vista nel 2009/10 con la maglia dei Kentucky Wildcats.

Le opzioni a disposizione dei Kings non si limitano tuttavia a Bledsoe: al centro dei pensieri di Karl ci sarebbe ancora Ty Lawson, che ben conosce il sistema di gioco poiché è già stato alle dipendenze di Karl in quel di Denver.

Vedremo come si evolve la situazione. La trattativa per la cessione di Bledsoe sarà lunga e complicata, soprattutto per via di quel contratto che si porta dietro (57 milioni di dollari totali da corrispondere al giocatore in 4 anni), ma la point guard di Birmingham, Alabama ha ampi margini di miglioramento (ha solamente 25 anni) e ha dimostrato il suo indubbio valore negli ultimi due anni a Phoenix, viaggiando a una media di 17.3 punti, 5.9 assist, 5.0 rimbalzi e 1.6 rubate a partita in 34 minuti di media a partita.

Leggi qui altre notizie di mercato NBA

Mike Miller esercita la Player Option con Cleveland: (clicca qui)

I LA Lakers non esercitano la team option su Jordan Hill: (clicca qui)

Dywane Wade diventa ufficialmente free agent: (clicca qui)

Il punto su LaMarcus Aldridge: (clicca qui)

Luol Deng esercita la player option in suo possesso: (clicca qui)

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Rumors