Seguici su

Curiosità

Steph Curry manda una jersey delle Finals alla madre di Petrovic

Bel gesto da parte di Steph Curry. L’MVP della regular season e fresco vincitore del titolo NBA con i Golden State Warriors ha infatti contattato la madre di Drazen Petrovic, Biserka Petrovic, e le ha spedito una jersey utilizzata nelle Finals, che verrà presto aggiunta alla collezione del Drazen Petrovic Memorial Center, museo che custodisce i cimeli della carriera di Petrovic.

Steph Curry aveva avuto modo di conoscere la donna (presente al contest per supportare il figlio Drazen) durante l’esibizione nel Three Point Shootout dell’All Star Game 1992 del padre Dell Curry. La madre di Petrovic, infatti, si era occupata di Steph – che all’epoca aveva appena quattro anni – mentre Dell si esibiva nel suo shootout. Curry Sr. era uscito immediatamente dalla competizione (solo 11 punti a referto per lui), mentre Petrovic era riuscito ad entrare nel novero dei semifinalisti. Era l’8 febbraio 1992. Il cestista croato sarebbe morto sedici mesi dopo (il 7 giugno 1993) in un tragico incidente automobilistico.

A ventitré anni di distanza Curry, riconoscente, ha deciso di ringraziare pubblicamente la donna e di onorare la memoria di Drazen Petrovic, uno dei più forti giocatori non americani della storia dell’NBA. La jersey donata dal giocatore dei Warriors dovrebbe entrare a far parte dell’esposizione pubblica del Memorial Center di Petrovic.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Curiosità