Seguici su

News NBA

Andrei Kirilenko si ritira dal basket giocato

Andrei Kirilenko dice basta. Il giocatore russo ha annunciato il ritiro dal basket giocato con una breve intervista a Sport-Express, quotidiano sportivo del suo paese.

Sto chiudendo con il basket giocato. Non dico che questa sia la mia decisione finale, tuttavia al momento sono da considerare a tutti gli effetti un ex-giocatore. Ne ho avuto abbastanza, ho avuto una carriera di successo nel basket e adesso è arrivato il momento di fare altro.”

Andrei Kirilenko è entrato nella NBA nel 2001, nonostante sia stato selezionato al Draft del 1999 dagli Utah Jazz con la 24° chiamata quando aveva solo 18 anni e 132 giorno (il più giovane europeo di sempre ad essere chiamato). In quattordici stagioni nella NBA, AK 47 ha ottenuto i seguenti riconoscimenti individuali: All-Rookie First Team nel 2001/02; All- Defensive First Team nel 2005/06; All-Difensive Second Team nel 2003/04 e 2004/05; All-Star nel 2004. Tutti questi traguardi sono stati raggiunti vestendo la maglia degli Utah Jazz, con i quali ha disputato 681 partite in 10 anni. Minnesota Timberwolves e Brooklyn Nets le altre due squadre della carriera (escludiamo i Philadelphia 76ers poiché non è mai sceso in campo) del russo.

Kirilenko chiude la sua avventura NBA (per la verità già terminata ufficialmente il 21 Febbraio con il taglio da parte dei Sixers) con le seguenti medie: 11.8 punti, 5.5 rimbalzi, 2.7 assist, 1.4 rubate e 1.8 stoppate in 30 minuti esatti di media a partita (797 le partite totali giocate, delle quali 546 dall’inizio).

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA