Seguici su

Rumors

I Suns offrono Bledsoe ai Knicks in cambio della 4° scelta al Draft

eric bledsoe

Tempo di trattative, tempo di trade rumors. A distanza di poche ore ormai dal Draft di quest’anno, le voci di mercato si fanno sempre più fitte e insistenti. Tra queste, negli ultimi giorni sta circolando una notizia che, se confermata, avrebbe del clamoroso: i Phoenix Suns avrebbero offerto Eric Bledsoe e la tredicesima pick ai Knicks in cambio della quarta scelta in possesso di NY. L’indiscrezione è stata riportata per la prima volta da Sean Deveney di Sporting News, ed è stata in seguito rilanciata dai principali media americani. Secondo Deveney inoltre, qualora la trade non dovesse essere portata a termine, la franchigia dell’Arizona continuerebbe a cercare scambi nei quali includere Bledsoe.

Indiscrezione clamorosa, dicevamo: i Suns hanno infatti fatto firmare alla point guard di Birmingham, Alabama, un sontuoso quinquennale da 70 milioni di dollari non più tardi di un anno fa, esplicitando l’intenzione di puntare con decisione sull’ex giocatore dei Clippers. Tuttavia, il frenetico ultimo giorno di mercato dello scorso Febbraio ha sconvolto completamente il panorama delle guardie di Phoenix: Dragic è finito ai Miami Heat, Thomas è andato ai Boston Celtics mentre in Arizona è approdato Brandon Knight e il suo contratto da 3.5 milioni di dollari in scadenza al termine dell’attuale stagione. L’intenzione dei Suns, a quanto pare (e salvo sorprese) è quella di puntare fortemente su Knight e di cercare di ottenere qualcosa di buono in cambio di Bledsoe.

Il front office di Phoenix avrebbe individuato quel “qualcosa di buono” nella quarta scelta al prossimo Draft, attualmente di proprietà dei New York Knicks. Phil Jackson negli scorsi mesi (anche prima dell’esito della Draft Lottery) ha più volte ripetuto di essere pronto a scambiare la scelta qualora giungesse sulla sua scrivania una buona offerta. Questa buona offerta sarebbe effettivamente arrivata: Bledsoe più la 13° pick in cambio della 4° pick dei Knicks.

L’indiscrezione ha suscitato negli USA non poco clamore, e in molti la considerano una “mini follia” da parte dei Suns.
La soluzione è distante solo pochi giorni. Staremo a vedere.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Rumors