Seguici su

San Antonio Spurs

Parker ottimista su Duncan e Ginobili

Tony Parker ha concluso quella finita lo scorso 2 maggio al primo turno di Playoffs contro i Los Angeles Clippers, la sua 14esima stagione in NBA, 12 di queste assieme agli inseparabili Tim Duncan e Manu Ginobili. La gara 7 contro i Clipps, decisa dal game-winner di Chris Paul, potrebbe rimanere l’ultima partita in maglia Spurs dei più vincenti Big Three dell’era moderna, o forse no.

Nella conferenza stampa postpartita dello Staples Center, a caldo sia Tim sia Manu hanno lasciato intendere di volersi prendere un periodo di riflessione per compiere la migliore scelta possibile sull’immediato futuro: continuare a giocare oppure ritirarsi. Entrambi sono ormai attempati, con tanti acciacchi sul groppone ed il logorio di una carriera lunga inizia a farsi sentire, anche per due campioni del loro calibro.

Tuttavia Parker è fiducioso sul fatto di ritrovare al prossimo training camp i compagni di una vita in maglia Spurs. Il francese, che ha presenziato negli ultimi giorni alla George Gervin Academy, ha rilasciato a riguardo una breve dichiarazione a Mike Monroe del San Antonio Express-News.

Credo che entrambi vogliano giocare un anno ancora. Sono positivo a questo proposito.

Nulla di ufficiale ancora, ma dalle ufficiose parole di Parker traspare un certo ottimismo sul ritorno a San Antonio anche per la prossima annata del caraibico e dell’argentino, entrambi unrestricted free agent dal prossimo 1 luglio. Tutta la franchigia neroargento non vede l’ora che Duncan e Ginobili sciolgano la loro riserva scartando – o perlomeno posticipando – l’idea del ritiro per un un ultimo assalto insieme al Larry O’Brien Trophy.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in San Antonio Spurs