Seguici su

Cleveland Cavaliers

Lebron: “Non cambieremo quintetto in gara-5”

Mancano ormai poche ore al quinto episodio delle NBA Finals 2015, che vedrà Cleveland Cavaliers Golden State Warriors darsi battaglia sul parquet della Oracle Arena per una gara-5 di un’importanza colossale. Nell’ultimo match giocato in Ohio Steve Kerr, allenatore dei Warriors, ha apportato qualche modifica allo schieramento iniziale dei suoi, tenendo in panchina Andrew Bogut, spostando Draymond Green nella sua posizione, Harrison Barnes nello spot di ala grande ed inserendo Andre Iguodala dall’inizio. Una mossa, quella di iniziare con l’ex Nuggets ed il quintetto piccolo che ha portato i frutti sperati, visto che la franchigia californiana ha espresso, per la prima volta in queste finali NBA, lo scoppiettante gioco con cui aveva letteralmente dominato la regular season. In gara-5, tuttavia, i Cavs non sembrano intenzionati a cambiare starting five, parola di Lebron James:

Giocheremo come abbiamo sempre fatto, siamo arrivati fino a questo punto e non abbiamo intenzione di snaturarci proprio nella partita più importante. Sicuramente dobbiamo fare alcuni aggiustamenti, ma credo sia sufficienti farli a gara in corso, per questo non penso che il nostro quintetto base sarà diverso dagli ultimi

Riguardo alle scelte di Steve Kerr non si hanno notizie “certe”, anche se l’impressione è che il coach dei Warriors prosegua con i 5 giocatori che hanno vinto gara-4, considerando anche le ottime Finals disputate fino a qui da Andre Iguodala.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Cleveland Cavaliers