Seguici su

Cleveland Cavaliers

Kevin Love: “Rimango a Cleveland per vincere”

Dopo l’infortunio durante il primo turno dei Playoffs 2015, Kevin Love non ha potuto fare altro che guardare da spettatore i suoi Cleveland Cavaliers arrivare fino alle agognate Finals. Vista la situazione, si sono fatte sempre più rumorose le voci che lo vorrebbero lontano da Mistake on the Lake già quest’estate.

Nonostante la chiusura di stagione poco felice, Kevin Love ha affermato ai microfoni di ESPN, intervistato da Ramona Shelburne, che intende rimanere ai Cavaliers anche per la prossima stagione.

Mi è piaciuto molto guardare Gara 1 delle Finals, perché vorrei essere parte di un momento del genere. Vorrei poter aiutare quei ragazzi, e ho visto molti modi in cui sarei potuto essere utile.

Non ho mai voluto giocare altre partite più di quella.

Ricordiamo infatti che Kevin Love, prima di quest’anno, non aveva mai giocato alcuna partita di Playoff. Alla specifica domanda della giornalista, che chiedeva se intendesse rimanere a Cleveland anche per la prossima stagione, Love ha risposto così:

Sì. Voglio vincere.

In merito alle continue speculazioni su un suo addio ai Cavs, Love la pensa in questi termini:

Il mondo adesso gira così. La gente parla così tanto e le persone raccontano a sé stesse così tante bugie, che poi iniziano a crederci. A quel punto il racconto cambia. Io non ho cambiato il mio racconto. Io ho intenzione di rimanere a dare una mano a questi ragazzi e parleremo con Cleveland al termine della stagione.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Cleveland Cavaliers