Seguici su

Playoffs NBA 2015

Draymond Green su LeBron: “Non è dio”

Con tutto questo tempo tra le finali di Conference e le NBA Finals, le squadre hanno avuto spazio per prepararsi al meglio. E questo significa anche poter scatenare il tipico trash talk pre-battaglia. Forse mai una grande idea prima di scatenare le ire avversarie, ma tant’è. Re di questa strategia sia in campo che fuori è l’ala piccola dei Golden State Warriors Draymond Green. Mentre LeBron James pensa sia infermabile, Green ha tagliato corto in un’intervista, affermando che LeBron è solo un comune mortale:

Lo guardo da quando era ancora alla high school. Era sempre su ESPN. Credo si sia iniziato a parlare di lui da quando aveva 13 anni.

– Avevi un poster di LeBron in camera tua all’epoca?

Mia madre non ci permetteva di tenere alcun tipo di poster sui muri della camera, né di Superstars né di giocatori.

Per quale motivo?

Perché la bibbia dice di non idolatrare nessun uomo. Quindi ci diceva di non farlo.

– Qualcuno afferma che LeBron è una specie di Cyborg, non uomo. Cosa ne pensi?

Non è dio“.

Green ha provato a tutti che è un grande difensore, finendo infatti secondo nella votazione per il Defensive Player of the Year dietro a Kawhi Leonard. Sarà per lui una grande prova quella delle Finals, ma tra lui e l’atteso titolo ci sarà LeBron James. Vedremo chi la spunterà.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Playoffs NBA 2015