Seguici su

Miami Heat

Goran Dragic detta le condizioni per rimanere agli Heat

Goran Dragic, play/guardia dei Miami Heat, sarà uno dei free agent più interessanti tra quelli disponibili quest’estate. Dal primo luglio, infatti, lo sloveno potrà firmare per qualsiasi squadra senza alcun tipo di restrizione contrattuale.

Secondo una fonte proveniente dall’interno della dirigenza degli Heat, Dragic avrebbe chiesto espressamente determinate condizioni al presidente Pat Riley e al coach Erik Spoelstra per rimanere in Florida anche nelle prossime stagioni: l’ex-Suns desidera che Miami allestisca una squadra che possa puntare al titolo NBA e applichi un gioco offensivo più fluido e veloce rispetto a quello di quest’anno.

Secondo il Miami Herald, sia Riley che Spoelstra hanno assicurato Goran Dragic sulla volontà della franchigia di portare agli Heat i giocatori più adatti per sviluppare un gioco basato sul contropiede e sulle transizioni offensive. Chris Bosh e Dwayne Wade hanno sicuramente l’appeal giusto per attirare buoni giocatori alla corte di coach Spoelstra.

Al momento, le squadre maggiormente interessate al talento sloveno sono i New York Knicks, i Los Angeles Lakers, i Milwaukee Bucks, i New Orleans Pelicans ed i Sacramento Kings.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Miami Heat