Seguici su

Playoffs NBA 2015

Curry: “Se siamo in ritmo ci divertiamo di più”

Per adesso, non c’è storia in questa finale della Western Conference, con Golden State che sbanca il Toyota Center con il punteggio di 115-80 e si porta sul 3-0 nella serie con tre match point per raggiungere le Finals NBA; l’eroe della serata, manco a dirlo, è l’MVP Steph Curry che ne ha messi 40 con 7/9 dalla lunga distanza e una serie di giocate incredibili come il rimbalzo rubato a Dwight Howard, non certo l’ultimo arrivato sotto i tabelloni. Houston è alle corde e ha risentito della pessima serata al tiro di Harden e il 2/8 dalla lunetta di Howard.

LEGGI QUI IL RECAP DELLA PARTITAhttp://www.nbareligion.com/rockets-warriors-gara-3-recap-live/

La qualità dell’attacco dei Warriors è altissima e il merito degli uomini di Kerr è quello di trovare varie soluzioni offensive; tutti magicamente orchestrati da Curry, che a fine partita si è detto soddisfatto della  sua prestazione e di quella della squadra:

“Eravamo determinati quanto loro nell’aumentare il nostro vantaggio in questa serie molto tosta. Siamo entrati in campo con energia e concentrazione e lo si è visto sopratutto nel primo tempo; dopo siamo riusciti a tenere alta la concentrazione per tutti i 48; il nostro gioco e le nostre soluzioni migliorano le prestazioni di tutta la squadra, incluse le mie. Se prendiamo il ritmo tutto diventa più divertente!”

In casa Houston c’è tanta delusione per una serie che si avvia verso la conclusione e con una squadra che non da la sensazione di poter ribaltare i pronostici; alla fine della gara, ha parlato Coach McHale:

“Stasera non abbiamo avuto ritmo offensivo e non siamo riusciti a fermare i nostri avversari; ci hanno battuto su entrambi i lati del campo, anche sui rimbalzi offensivi che sono il nostro punto di forza.”

La dichiarazione di McHale ha il sapore della resa dei Rockets che hanno bisogno di una reazione di orgoglio, qualità che sicuramente non manca ad Harden e Howard; tuttavia, visti anche i risultati dell’altra finale ad est, le Finals NBA sembrano già essere decise; riusciranno Houston e Atlanta e ribaltare i pronostici?

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Playoffs NBA 2015