Seguici su

Playoffs NBA 2015

Curry illumina il Toyota Center, 3-0 Warriors

Per il terzo episodio della serie si vola a Houston, dove i Rockets proveranno a rimettere in equilibrio una serie che in caso di sconfitta in Gara-3 sarebbe praticamente archiviata. Nei primi due capitoli lo scontro fra i due candidati MVP Harden e Curry ha dato spettacolo, con entrambi i giocatori che veleggiano a oltre 30 punti di media. Il Barba vorrà sicuramente riscattarsi dall’errore nel possesso decisivo di Gara-2 e alzerà ancora l’asticella, ma Steph vorrà fare altrettanto per mandare al tappeto Houston. Tutto è apparecchiato per una grande partita!

Primo quarto. Timeout per McHale dopo soli 5 minuti di gioco con i Rockets sotto 13-9; i protagonisti sono Bogut con 6 punti e Howard con 4 e una perentoria schiacciata nel traffico su cioccolatino offerto dal Jet. Dopo che Bogut si porta a quota 10 con due liberi, Superman ne spegne nuovamente l’entusiasmo strappandogli un rimbalzo offensivo e inchiodando la palla nel cesto, ma 5 punti di Green portano i Warriors sul 22-16 quando mancano tre minuti alla conclusione del primo quarto. Un ultimo parziale di Golden State impreziosito da due belle alzate in cui Thompson interpreta prima il ruolo di finisher e poi di passer porta il punteggio sul 30-18 a favore degli ospiti al termine del periodo.

Secondo quarto. Momento stat: i Warriors hanno 11 assist a fronte di 15 canestri realizzati, tenendosi agevolmente avanti in doppia cifra nonostante gli sforzi di un Howard che pare in buona serata, fatta eccezione per il classico 0/2 ai liberi. Il secondo quarto procede in maniera meno spettacolare del suo predecessore mentre i Rockets si issano faticosamente in singola cifra di svantaggio, assestandosi sul -9 a metà periodo. Curry sente l’odore del sangue e azzanna mambescamente la partita portando Golden State a +20: prima va a prendere un rimbalzo offensivo e due liberi nell’area di Dwight, poi segna da casa sua e infine raggira Terry per ottenere tre liberi e ammutolire il Toyota Center. Dopo un secondo rimbalzo d’attacco serve l’assist per una tripla pesantissima di Thompson che fissa il distacco oltre i 20 punti e infine segna i liberi del definitivo 62-37 all’intervallo. Rockets K.O. e Barba non pervenuto.

Terzo quarto. Houston con le spalle al muro dà tutto riportandosi ad un comunque proibitivo -19, ma i Warriors sono freddissimi dal campo, ad eccezione di una tripla di Curry, lasciando ancora aperto uno spiraglio per la squadra di casa. Steph infila il suo ventinovesimo punto su una tripla dall’angolo dopo aver ubriacato due volte Howard a centro area con angoli di tiro sconsigliati ai comuni mortali, +26 a metà del quarto e tanti saluti allo spiraglio di cui sopra. Abbattete l’MVP! 37 punti e Golden State sul 92-61 entrando nell’ultima frazione di gara, buon garbage time a tutti.

Quarto quarto. Si aspetta solo l’ingresso dei garbagisti di mestiere mentre i giocatori di rotazione sembrano giocare al campetto la domenica pomeriggio; il distacco resta stabile. La partita scorre priva di momenti salienti verso il suo epilogo, essendo chiaro da diversi minuti che ormai manca solo l’ufficialità del risultato finale. Ufficiali invece sono i 40 punti con 19 tiri del baby-faced assassin Curry che riposa tranquillo in panchina da un po’ di tempo a questa parte. Risultato finale: 115-80 per i Warriors e, come noto, nessuna squadra è mai risalita dal 3-0. Golden State con ogni probabilità stacca il biglietto per le Finals.

FINAL

Golden State

(3-0)
30 32 30 23 115

Houston

(0-3)
18 19 24 19 80
WARRIORS
STARTERS PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
S. Curry* 40 5 7 2 12-19 7-9 9-10 4 2 1 36 58
K. Thompson* 17 3 5 2 6-16 2-8 3-4 1 1 2 33 32
D. Green* 17 13 5 4 8-16 1-4 0-0 2 1 1 42 40
A. Bogut* 12 12 1 6 5-8 0-0 2-2 0 0 1 19 27
H. Barnes* 0 6 1 2 0-9 0-3 0-0 1 0 0 28 7
BENCH PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
F. Ezeli 10 6 0 5 5-6 0-0 0-0 1 0 1 18 16
A. Iguodala 6 6 3 3 3-7 0-1 0-2 1 3 0 24 20
S. Livingston 6 1 2 2 2-5 0-0 2-2 1 1 0 18 11
B. Rush 3 1 0 1 1-4 1-2 0-0 0 0 0 3 4
L. Barbosa 2 1 1 0 1-4 0-1 0-0 0 1 0 8 6
D. Lee 2 3 0 0 1-2 0-0 0-0 0 0 0 4 5
J. Holiday 0 1 1 0 0-0 0-0 0-0 2 0 0 3 1
M. Speights 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
O. Kuzmic 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
J. McAdoo 0 1 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 3 1
ROCKETS
STARTERS PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
J. Harden* 17 3 4 0 3-16 1-5 10-11 1 0 0 36 27
J. Smith* 16 8 4 2 6-14 3-5 1-2 4 0 0 27 28
D. Howard* 14 14 0 4 6-10 0-0 2-8 2 0 1 32 27
T. Ariza* 7 8 2 2 3-8 1-4 0-0 1 2 0 41 20
J. Terry* 4 0 3 3 2-7 0-4 0-0 1 1 0 25 10
BENCH PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
C. Brewer 13 0 1 0 5-15 0-4 3-6 1 3 0 25 17
T. Jones 6 5 0 1 2-6 0-0 2-2 2 0 1 19 10
N. Johnson 2 0 0 4 1-5 0-2 0-0 2 0 1 14 1
C. N’Dumba-Capela 1 1 0 0 0-0 0-0 1-2 0 1 1 7 4
J. Dorsey 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
P. Beverley 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
D. Motiejunas 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
K. Papanikolaou 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 1 0 0 3 -1
P. Prigioni 0 0 1 3 0-2 0-1 0-0 0 0 0 8 2
K. McDaniels 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0

 

Team Stats

STAT TOTAL TOTAL
Points 115 80
Field Goals 44-96, 45% 28-83, 33%
Free Throws 16-20, 80% 19-31, 61%
3-pointers 11-28, 39% 5-25, 20%
Off. Rebounds 16 9
Def. Rebounds 43 30
Total Rebounds 59 39
Assists 26 15
Blocks 6 4
Fouls 27 19
Steals 9 7
Turnovers 13 15

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Playoffs NBA 2015