Seguici su

Playoffs NBA 2015

Bulls-Cavs, gara 3: Rose porta Chicago sul 2-1

CHICAGO – Si sposta allo United Center la serie tra i Chicago Bulls e i Cleveland Cavaliers attualmente sull’1-1, Chicago vuole cercare di sfruttare al meglio il doppio turno casalingo per dare una sterzata alla serie mentre Cleveland vuole portare a casa almeno una delle due partite per riportare il fattore campo nell’Ohio. I Bulls inoltre vogliono cancellare il brutto primo quarto di gara 2 e tornare alla vittoria mentre i Cavaliers recuperano JR Smith che ha scontato le due giornate di squalifica.

 

Primo quarto: Blatt ripropone il quintetto di gara 2 con Irving,Shumpert,James,Thompson e Mozgov con JR Smith in panchina mentre Thibodeau schiera il suo quintetto base con Rose, Butler, Dunleavy, Gasol e Noah. Inizio con le polveri decisamente bagnate da ambo le parti con i primi punti che vengono realizzati dalla lunetta da James con 9.49″ da giocare sul cronometro (0-2), il primo canestro dal campo è di Butler, 4-2 in favore dei Bulls, con le due squadre che tirano insieme 1/16 dal campo. Chicago prova a scappare con la tripla di Dunleavy (11-7) e Blatt ferma la partita con il timeout, Rose con un bell’assist per Gibson tiene avanti i suoi sul 15 a 13 prima che le triple di Dellavedova e di Jones, quest’ultima su assist di James (il 7° in questo primo quarto per LeBron), mandino i Cavs a +8 (16-24) prima che il canestro di Gibson chiuda il quarto sul 24 a 18 in favore di Cleveland.

Secondo quarto: Mirotic è in quintetto per i Bulls in questo secondo quarto e segna subito due liberi (20-24), Mozgov prova ad allungare (22-28) ma è ancora Mirotic a segnare due canestri, l’ultimo con tiro dall’angolo su assit di Gasol che riportano Chicago sul -2. Noah mette tanta energia sui due lati del campo ma Irving piazza la tripla del nuovo allungo Cavs per il 35 a 28 dei ragazzi di coach Blatt, Dunleavy mette il tiro da tre del pareggio con James che risponde subito dopo con l’and1 ma una nuova tripla, questa volta di Mirotic dall’angolo (11° punto per lui) porta alla nuova parità a quota 38. Gasol porta a +4 Chicago ma prima la tripla di JR Smith e poi il canestro di James con il fallo di Rose, con il pubblico che protesta per il non sfondamento fischiato al #23 dei Cavs dato che la posizione di Rose sembrava corretta, riportano Cleveland sul +2. Dunleavy in transizione segna e subisce fallo ma risponde subito Dellavedova da tre (47-49), Noah stoppa Thompson e lancia Snell ma l’errore di quest’ultimo non cambia il punteggio che vede Cleveland avanti per 49 a 47 all’intervallo.

Terzo quarto: Al rietro dagli spogliatoi è uno scatenato Rose con 6 punti consecutivi a guidare i Bulls fino al +1 (55 a 54), James con lo spin-move e la schiacciata in faccia a Noah per il nuovo vantaggio Cavs (55 a 56) ma come riscende a terra James dice qualcosa a Noah e si becca il tecnico, con l’inerzia che sembra adesso in favore dei Bulls, Cleveland però non si scompone e con la tripla di Shumpert e l’1/2 di James ai liberi allunga sul +6 (59-65). Butler e Rose riportano la partita in parità a quota 65, il 4° fallo di james manda in lunetta Butler con il #21 dei Bulls  che fa 2/2 e riporta in vantaggio Chicago (70-68), il succesivo tecnico a Brooks e il fallo di Butler portano tre liberi ai Cavs tutti realizzati e la schiacciata in alley-oop di Thompson su assist di Dellavedova riporta ancora una volta avanti i Cavs ma la tripla quasi a scadere di quarto di Dunleavy manda tutti all’ultimo miniriposo sul 74 a 73 in favore dei Bulls e tutto si deciderà nell’ultimo quarto.

Quarto quarto: Rose che aveva segnato solo 6 punti nel primo tempo in questo secondo si è letteralmente acceso, segna due liberi e due step-back con arresto e tiro che danno un possesso pieno di vantaggio ai Bulls (80-77), Butler, anche lui in ombra nel primo tempo con soli 3 punti, realizza il 2/2 ai liberi che danno il massimo vantaggio di serata a Chicago sul +5 (82-77), JR Smith con il tiro da tre riporta il tutto ancora una volta in parità a quota 82. Butler con un bel movimento spalle a canestro e appoggio al vetro da di nuovo il +2 ai suoi, i liberi di Thomposon impattano la partita per l’ennesima volta, la tripla di Butler e lo spin-move in palleggio di Rose portano avanti i Bulls sull’89 a 84 a 5.05″ dalla fine con lo United Center che diventa un’autentica bolgia. James non ci sta a mollare e con due Jumper riporta Cleveland a -1, due liberi di Rose ridanno un pieno possesso di vantaggio ai Bulls ma ancora JR Smith da tre impatta (91-91), Rose con l’1/2 ai liberi da il 92 a 91 a poco più di 2′ dalla fine. La tensione in campo si sente in questo finale tanto è che fino a 51.5″ dalla fine il punteggio è ancora sul 92 a 91 in favore dei Bulls, James attacca il canestro e si guadagna due liberi, entrambi messi a segno, con il pubblico che protesta per il fallo fischiato a Butler. Lo stesso Butler penetra sulla linea di fondo e con un movimento di pura tecnica fa cadere sulla finta JR Smith e segna i due punti (94-93), James attacca subito il ferro ma sbaglia, rimbalzo di Gibson e fallo immediato di Lebron per mandare il lunetta il lungo di Chicago che realizza il 2/2 tiene i Bulls avanti di un possesso (96-93) a 23.5″ dalla fine. Blatt non chiama time out e un passaggio consegnato di James per JR Smith permette al #5 dei Cavs di prendere e mandare a segno la tripla del 96 a 96 a 10″ dalla fine. Anche Thibodeau, come Blatt in precedenza, non chiama timeout, la palla va a Rose con James in single coverage, Lebron riesce a toccare la palla e a mandarla fuori quando mancano solo 3″ alla sirena con Thibodeau che questa volta chiama la sospensione. Dunleavy per la rimessa, prima opzione Rose in uscita dai blocchi che non riceve così come Butler, Rose torna indietro e questa volta riceve il passaggio di Dunleavy, fa due palleggi e ben oltre la linea da tre con la mano di Thompson in faccia lascia partire il tiro che dopo aver colpito il tabellone finisce sul fondo della retina at the buzzer! I Bulls vincono 99 a 96 e si portano in vantaggio 2 a 1 nella serie.

 

FINAL

Cleveland

(1-2)
24 25 24 23 96

Chicago

(2-1)
18 29 27 25 99
Players of the Game
CLE – LeBron James (Pts: 27, Reb: 8, Ast: 14)
CHI – Derrick Rose (Pts: 30, Reb: 7, Ast: 7)
CLEVELAND
STARTERS PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
L. James* 27 8 14 4 8-25 1-7 10-11 7 1 1 44 58
K. Irving* 11 4 0 3 3-13 3-4 2-2 2 2 1 38 16
T. Thompson* 10 13 1 1 4-8 0-0 2-2 0 0 3 41 28
I. Shumpert* 8 1 1 4 3-9 2-7 0-0 1 1 1 37 12
T. Mozgov* 8 7 2 4 4-9 0-0 0-0 0 1 3 22 23
BENCH PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
J. Smith 14 2 1 4 5-9 4-8 0-0 0 0 0 27 18
M. Dellavedova 10 2 4 2 3-4 2-3 2-2 1 0 0 16 19
J. Jones 8 2 0 2 2-5 2-5 2-2 0 1 0 15 11
S. Marion 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
M. Miller 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
B. Haywood 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
K. Perkins 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
A. Varejao 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
K. Love 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
D. Kennedy 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
J. Harris 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
CHICAGO
STARTERS PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
D. Rose* 30 7 7 2 10-26 1-3 9-10 3 1 1 39 50
J. Butler* 20 8 2 5 7-17 1-3 5-6 0 5 1 44 38
M. Dunleavy* 16 6 2 1 6-12 3-7 1-1 0 1 1 39 28
P. Gasol* 6 4 4 0 3-7 0-0 0-0 0 0 3 22 21
J. Noah* 4 11 0 3 1-8 0-0 2-2 2 0 3 22 16
BENCH PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
N. Mirotic 12 8 0 5 3-8 1-4 5-6 1 2 0 22 21
T. Gibson 9 9 0 1 3-4 0-0 3-4 0 0 1 23 19
A. Brooks 2 0 0 1 1-7 0-4 0-0 1 0 0 9 1
N. Mohammed 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
K. Hinrich 0 1 2 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 20 5
E. Moore 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
T. Snell 0 0 0 0 0-1 0-0 0-0 0 0 0 1 0
C. Bairstow 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
D. McDermott 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0

Team Stats

STAT TOTAL TOTAL
Points 96 99
Field Goals 32-82, 39% 34-90, 37%
Free Throws 18-19, 94% 25-29, 86%
3-pointers 14-34, 41% 6-21, 28%
Off. Rebounds 9 18
Def. Rebounds 30 36
Total Rebounds 39 54
Assists 23 17
Blocks 9 10
Fouls 24 19
Steals 6 9
Turnovers 11 7

 

https://www.youtube.com/watch?v=BJf_ljgmzgI

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Playoffs NBA 2015