Seguici su

Playoffs NBA 2015

Chicago distrugge Milwaukee: Bulls avanti, Bucks a casa

I Milwaukee Bucks ospitano i Chicago Bulls nella speranza di pareggiare la serie e giocare il tutto per tutto a Chicago. Quintetto iniziale classico per i Bulls con Rose, Butler, Dunleavy, Gasol e Noah. I Bucks rispondono con Carter-Williams, Middleton, Antetokounmpo, Ilyasova e Pachulia.

Primo quarto – Chicago parte subito forte: parziale di 8-0 che costringe i Bucks al time-out. Poi finalmente con Middleton e Antetokounmpo i Bucks si sbloccano. Ben 5 dei primi 7 canestri dei Bulls arrivano da assist di Rose. A metà quarto viene chiamato un nuovo time-out ed il tabellone recita 17-8 per i Bulls. Butler penetra e sbaglia, ma il tap-in vincente di Noah premia Chicago. Ancora errori per i Bucks che permettono il contropiede Bulls con Gasol che viene fermato fallosamente: and-1.
I Bucks faticano a trovare il canestro, continuando a commettere errori dall’arco da cui partono i Bulls in contropiede. Appena entrato Aaron Brooks spara da 8 metri segnando una tripla che significa 25-10. Ancora un errore Bucks ed ancora un contropiede Bulls, che vanno a segno con Taj Gibson, ancora con fallo, ancora and-1. Gasol risponde due volte ai canestri di Henson per i 13 punti personali. Carter-Williams lotta in attacco ma perde un altro pallone in uscita dal time-out. Durante il possesso successivo, anche Rose e Gasol non si intendono e sprecano un pallone, prontamente ricambiati da Mayo. L’azione successiva invece riesce, sull’asse Rose-Gasol: 2 punti che significano 34-16 Bulls, che sarà il punteggio finale del quarto. Troppi rimbalzi e secondi possessi concessi dai Bucks.

Secondo quarto – I primi punti della frazione arrivano da Middleton in lunetta. I Bucks faticano ancora a rimbalzo, su entrambi i lati del campo. Una breve (per fortuna) serie di contropiedi fallimentari da parte di entrambe le contendenti viene interrotta prima da un jumper di un super Rose dal cuore dell’area e poi da una tripla dello stesso. Per il nativo di Windy City sono 7 punti e 5 assists. Ancora un turnover per Milwaukee, stavolta a carico di Henson e puntuale risposta di Chicago incarnata nei 2 punti di Noah. Mayo e Butler contribuiscono ancora con 2 punti a testa al punteggio. Ancora palle perse, attacchi disordinati dei Bucks, che non sembrano proprio entrare in partita. Butler ringrazia ed inchioda. Rose appare in gran forma e Thibodeau può permettersi di far riposare per lunghi tratti Noah. La fortuna non assiste i Bucks, che anche quando costruiscono un buon tiro, vengono puntualmente smentiti dal ferro. Poche emozioni negli ultimi minuti del quarto, tranne un tecnico a Mayo che, pur essendo in panchina, provoca Butler al termine di un time-out. Un assist spettacolare in contropiede di Rose per Gibson significa +30 Bulls. Flagrant 2 per Antetokounmpo che conclude la sua partita fiondandosi su Mike Dunleavy, il quale aveva appena scoccato una tripla. Le squadre tornano negli spogliatoi sul punteggio di 65-33, ovviamente per Chicago.

Terzo quarto – Il doppiaggio si realizza in apertura di terzo quarto con un libero di Gasol, per il 66-33. Rose colpisce anche dall’arco, in angolo. Noah continua a lottare in area ed a portare a casa falli subiti, tap-in e mezzi ganci. Il francese, Rose e Butler, continuano a martellare la difesa di Milwuakee nei modi più vari. Sono 3/5 da tre per Rose (15 punti) e 9 punti con 7 rimbalzi per Noah a metà del terzo quarto. 19 punti per Dunleavy. Il divario si allarga ed al time-out chiamato a 2:19 dal termine del quarto, Chicago è avanti per 88-44. Plumlee si mette in mostra con una stoppata ed una schiacciata in put-back di pregevole fattura. Intanto Dudley, Bayless ed Ennis trovano il fondo dalla retina dalla distanza. Il terzo quarto si conclude quindi con il punteggio di 91-52.

Quarto quarto – Poco da segnalare nell’ultimo quarto, se non l’entrata in gioco delle seconde linee. Entra anche McDermott, oltre a Mohammed e Mirotic, fin qui utilizzati con parsimonia. Minutaggi più equilibrati invece per la panchina di Milwaukee. L’unico elemento delle due panchine ad entrare più tardi sarà E’twaun Moore. Il più classico dei garbage time si conclude con 120-66 per gli ospiti.

Final

Chicago

(4-2)
34 31 26 29 120

Milwaukee

(2-4)
16 17 19 14 66
Players of the Game
CHI – Mike Dunleavy (Pts: 20, Reb: 4, Ast: 5)
MIL – Jerryd Bayless (Pts: 7, Reb: 4, Ast: 5)

CHICAGO BULLS
STARTERS PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
M. Dunleavy* 20 4 5 3 5-7 4-6 6-6 3 1 0 28 32
P. Gasol* 19 8 2 1 8-12 0-0 3-5 1 0 1 30 31
J. Butler* 16 2 5 0 7-14 2-5 0-0 3 4 0 32 29
D. Rose* 15 5 7 1 6-14 3-7 0-0 2 1 0 25 33
J. Noah* 11 10 2 3 5-7 0-0 1-2 0 1 0 25 26
BENCH PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
T. Gibson 9 6 3 4 4-8 0-0 1-1 2 0 0 26 19
A. Brooks 8 3 2 0 3-7 2-3 0-0 0 0 0 17 15
K. Hinrich 5 1 3 1 2-5 1-2 0-0 0 0 0 20 12
T. Snell 5 2 1 0 2-5 1-2 0-0 0 0 0 12 9
D. McDermott 5 1 0 0 1-3 1-2 2-2 1 0 0 6 5
E. Moore 3 3 0 1 1-2 1-1 0-0 0 0 0 4 6
N. Mohammed 2 1 0 0 1-3 0-0 0-0 0 0 1 7 4
N. Mirotic 2 4 1 0 1-3 0-2 0-0 0 0 0 8 8
C. Bairstow 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
MILWAUKEE BUCKS
STARTERS PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
Z. Pachulia* 8 3 1 1 2-4 0-0 4-4 2 0 0 18 11
E. Ilyasova* 7 3 0 1 3-6 0-2 1-2 0 0 0 17 10
K. Middleton* 6 3 1 4 2-7 0-3 2-2 3 0 0 26 8
G. Antetokounmpo* 5 3 2 1 2-6 0-0 1-2 2 0 1 15 11
M. Carter-Williams* 3 4 1 1 1-6 0-0 1-2 2 0 1 18 8
BENCH PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
J. Bayless 7 4 5 1 2-6 2-5 1-2 2 1 1 32 21
J. Dudley 6 3 1 0 2-3 1-1 1-1 2 2 0 19 11
J. O’Bryant 6 3 0 1 3-8 0-0 0-0 0 0 0 12 9
T. Ennis 5 4 3 1 2-9 1-5 0-0 0 0 0 16 15
O. Mayo 4 2 1 3 2-8 0-3 0-0 2 0 0 25 6
J. Henson 4 2 0 1 2-3 0-0 0-2 2 0 0 14 4
M. Plumlee 3 6 1 1 1-8 0-0 1-2 1 0 1 16 11
J. Gutierrez 2 1 1 1 1-2 0-0 0-0 0 0 0 12 5
D. Inglis 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
J. Parker 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0

Team Stats

Stat Total Total
Points 120 66
Field Goals 46-90, 51% 25-76, 32%
Free Throws 13-16, 81% 12-19, 63%
3-pointers 15-30, 50% 4-19, 21%
Off. Rebounds 10 9
Def. Rebounds 40 32
Total Rebounds 50 41
Assists 31 17
Blocks 2 4
Fouls 14 17
Steals 7 3
Turnovers 12 18

https://youtu.be/0VDAJRt930o

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Playoffs NBA 2015