Seguici su

Playoffs NBA 2015

Portland ci prova, Memphis la chiude

MEMPHIS – Portland ha scoperto di potersela giocare quando ormai era sull’orlo del baratro. Memphis la vuole chiudere in casa, per evitare ribaltoni impronosticabili fin solo a qualche ora fa. I Grizzlies dovranno fare di nuovo a meno di Mike Conley, ancora fuori per l’infortunio al volto subito in gara 3.

Primo quarto: Ancora Calathes e Allen titolari. Molto in questa partita dipenderà dalla difesa di Calathes su Lillard; quest’ultimo ha banchettato in penetrazione in assenza di Mike Conley. Memphis sbaglia il primo canestro della partita, ma Lillard perde subito palla. Parte forte Randolph che attacca Aldridge in post e segna. Afflalo perde il secondo pallone della partita per i Blazers. Di nuovo Randolph in isolamento segna in faccia a un Aldridge impotente. Alla quasi rubata di Calathes segue il 3-3 Randolph, in controtendenza con il resto della serie, dove si è scaldato nei secondi tempi. 34% dal campo sia per Randolph che per Aldridge sin qui, contando le quattro partite precedenti. 8-0 Memphis col canestro di Lee. Conley è presente al FedEx Forum, per supportare i compagni. L’infortunio subito dal play in gara 3 si è rivelato più grave del previsto, non c’è ancora una data di ritorno certa;  l’occhio sinistro operato è visibilmente gonfio e ha versato molto liquido. 10-0 di Lee. Batum trova il modo di andare in lunetta per provare a spezzare il ritmo di Memphis, insolitamente rapido. Il pubblico del FedEx Forum è caldissimo e supporta ogni giocata dei Grizzlies. Tripla aperta di Allen per il 13-1, seguita dal quarto centro su quattro di Z-Bo. +23 di plus minus per Meyers Leonard in gara 4; il giovane lungo dei Blazers è appena entrato e si apposta subito sul perimetro. Lillard ha trovato linee di penetrazione con buona continuità; l’ingresso di Leonard potrebbe aprire ulteriormente il campo. Ora è in azione anche l’altro eroe di gara 4: CJ McCollum, che riprende lì dove aveva lasciato con il canestro in penetrazione. Potenziale gioco da tre punti di Lillard, che lo concretizza. Il play dei Blazers sembra in grado di battere con continuità Udrih e Calathes. 18-15 adesso per Memphis con i due liberi segnati da Lillard; controparziale di 7-0 per Portland. A Gasol risponde McCollum con un bel canestro in penetrazione. Sfondamento chiamato a Green, totalmente fuori controllo nell’attaccare la difesa in transizione. 20 pari con il canestro da lontano di McCollum. Finisce così il primo quarto.

Secondo quarto: 8-10 per cominciare e da lì in poi 1-11 per Memphis nel primo quarto. Se Jeff Green gioca da stretch four per Memphis, Aldridge ha l’indicazione di coach Stotts di esplorare il mismatch il più possibile. Portland trova il primo vantaggio della partita sul 24-22. Il McCollum intimorito delle prime due partite è un lontano ricordo. CJ si butta di nuovo verso il canestro e subisce un flagrant 1 da parte di Tony Allen. Giocata davvero pericolosa: spintarella di Allen su McCollum al picco della sua parabola aerea. Infrazione di 24 secondi per Memphis dopo un’eccellente difesa Blazers. Canestro in penetrazione come ai bei tempi per Vince Carter; fischiato anche il fallo. Memphis torna avanti col canestro di Tony Allen su assist di Vincredible; Carter sembra ispirato stasera. Tripla a bersaglio di Leonard, che ha il 42% in regular season e ed è uno dei cecchini più insospettabili dell’NBA. Airball di Calathes dall’altra parte, fuori partita la guardia di coach Joerger fino a qui. Carter va per la schiacciata in putback – con successo -sull’errore di Randolph e forza pure la persa di McCollum subito dopo. Portland è costretta al timeout dopo il semigancio vincente di Gasol. Lee, a causa delle poche alternative, viene provato anche in posizione di playmaker. Schiacciata di Carter dopo il pump fake. Ispiratissimo Vince: 7 punti e 3 rimbalzi in una manciata di minuti. Risponde Lillard con un sottomano acrobatico. Timeout di Joerger per disegnare ultima giocata della partita con 5 secondi rimanenti. Fallo ingenuo di Lopez su Gasol; Marc mandato in lunetta con 3 secondi sul cronometro per un intervento lontano dal canestro. Il primo tempo finisce sulla tripla sbagliata di CJ McCollum.

Terzo quarto: Aldridge è atteso a un miglioramento, ha giocato e tirato male sin qui. Tripla sbagliata di Lillard per cominciare. Il play si è fatto male toccandosi con Calathes, ma sembra tutto a posto. Lopez continua a fare una fatica incredibile in difesa, sia su Randolph che su Gasol; quarto fallo già speso per lui. Lee, invece, sta ancora giocando playmaker; buono il passaggio per Gasol, che attacca Lopez approfittando dei problemi di falli di quest’ultimo. Canestro e timeout obbligato per coach Stotts. Bellissima realizzazione buttandosi indietro per Aldridge, a cui replica con uno svitamento e schiacciata Marc Gasol; eccellente partita per lui. Flagrant 1 chiamato a Randolph, che aggancia Aldridge al collo dopo essere stato battuto in penetrazione. Per i Blazers, in ogni caso, i protagonisti continuano a essere McCollum e Leonard; con le triple il primo, con il posizionamento in campo e i movimenti senza palla il secondo. 14 punti e 6-8 dal campo per Lee: è una serie dai protagonisti inaspettati. Aldridge segna ancora e sembra ufficialmente aver terminato il rodaggio. Sfoggio di tecnica e potenza a rimbalzo di Randolph, che subisce fallo da Aldridge stesso. Tripla di McCollum e Portland che si rifà sotto col -4. 13-4 il parziale complessivo per i Blazers e inerzia che sembra tornata dalla parte della squadra di coach Stotts. Incredibie virata di Lillard che però sbaglia la conclusione. Altra tripla di McCollum: 20 punti e 4-5 da tre per lui. Il suo 5-6 regala un insperato vantaggio ai Blazers. La fine della frazione di gioco si avvicina con il doppio tecnico fischiato a Randolph e Leonard. Randolph ha spinto Leonard, a cui infatti viene tolta l’infrazione dopo un consulto tra gli arbitri. Randolph non si smentisce e continua a essere un giocatore umorale, nel bene e nel male. McCollum con altri due in fila per chiudere il quarto.

Quarto quarto: Primo canestro della partita per Lopez, sin qui quasi invisibile. Si prospetta un finale tirato, le squadre sono punto a punto e i Blazers non danno l’impressione di volersi arrendere. Bel movimento in post per Lopez che sta entrando in partita proprio nel momento giusto. Giocata d’intensità di Allen e Carter in coppia; al secondo tentativo, dopo una fase a rimbalzo concitata, Vince segna. Potenziale gioco da tre punti di Aldridge, dopo un tiro difficilissimo in sottomano in avvicinamento, e subito dopo career high pareggiato per McCollum, costruito principalmente sulle triple. 1-12 da tre per i Grizzlies, dall’altra parte. Timeout obbligato per coach Stotts. Le maglie della difesa di Memphis si stanno stringendo. Primo canestro dal campo di Green, proprio quando si entra negli ultimi cinque minuti di match. Canestro e fallo per Green che si è davvero scosso quando serve di più. +10 Memphis con il classico canestro dalla media di Zach Randolph, i Grizzlies provano a chiuderla. Tripla di Leonard per riportare i Blazers in contatto. Lee ricaccia Portland indietro. 2,30 minuti e 9 punti di distacco. Attacco confusionario di Portland, con Aldridge che aveva pure preso rimbalzo ma non è riuscito a segnare. Calathes prova a fare l’eroe con il canestro forse decisivo e Memphis risale fino al +11. Tripla da lontanissimo per McCollum, ultimo ad arrendersi. Airball di Green. Entra Allen per il possesso difensivo. Airball anche di Batum su di un tiro costruito tutto sommato bene. Randolph in lunetta per chiuderla dopo l’errore sempre di McCollum. Altri due tentativi di McCollum stesso che segna il secondo; ormai CJ è diventato il vero go to guy di squadra. Esce per falli Aldridge dopo una partita sottotono: potrebbe essere l’ultima per lui con la maglia di Portland. -4, 15 secondi. I Blazers non si vogliono arrendere, ma ormai è finita. Stoppata Gasol su Batum per chiudere. 99-93 il finale. Memphis passa alle Semifinali di Conference.

FINAL

Portland

(1-4)
20 19 27 27 93

Memphis

(4-1)
20 26 22 31 99
Players of the Game
POR – CJ McCollum (Pts: 33, Reb: 3, Ast: 0)
MEM – Marc Gasol (Pts: 26, Reb: 14, Ast: 3)
PORTLAND
STARTERS PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
D. Lillard* 22 6 3 2 8-19 1-8 5-6 6 1 1 42 30
L. Aldridge* 14 9 1 6 5-18 0-0 4-5 1 0 2 40 26
N. Batum* 6 10 7 1 2-12 1-7 1-2 2 0 1 43 29
R. Lopez* 4 4 0 4 1-1 0-0 2-2 0 0 3 18 11
A. Afflalo* 0 0 0 0 0-2 0-0 0-0 1 0 0 14 -1
BENCH PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
C. McCollum 33 3 0 2 12-20 7-11 2-4 2 0 0 39 34
M. Leonard 9 4 1 6 3-6 3-5 0-0 0 0 0 32 15
S. Blake 5 0 1 1 2-4 1-2 0-0 0 0 0 6 7
C. Kaman 0 2 0 1 0-0 0-0 0-0 1 0 0 5 1
D. Wright 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
J. Freeland 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
W. Matthews 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
A. Gee 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
A. Crabbe 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
T. Frazier 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 1 0
MEMPHIS
STARTERS PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
M. Gasol* 26 14 3 3 9-15 0-0 8-10 3 0 2 38 45
C. Lee* 20 1 1 2 8-12 0-1 4-4 2 2 0 35 23
Z. Randolph* 16 8 2 5 7-19 0-0 2-4 2 1 0 39 27
T. Allen* 8 7 4 2 3-6 1-2 1-2 1 5 2 31 29
N. Calathes* 6 4 4 4 3-10 0-2 0-0 1 0 0 29 17
BENCH PT R A PF FG 3FG FT TO STL BK MIN FPT
J. Green 10 7 1 2 2-9 0-3 6-7 1 0 1 23 19
V. Carter 9 5 1 0 4-10 0-3 1-1 0 1 1 22 18
B. Udrih 4 3 1 3 1-6 0-3 2-2 0 0 0 15 9
M. Conley 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
J. Leuer 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
K. Koufos 0 7 0 0 0-2 0-0 0-0 0 1 0 9 8
J. Green 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
J. Adams 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
R. Smith 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0
J. Stokes 0 0 0 0 0-0 0-0 0-0 0 0 0 0 0

 

Team Stats

STAT TOTAL TOTAL
Points 93 99
Field Goals 33-82, 40% 37-89, 41%
Free Throws 14-19, 73% 24-30, 80%
3-pointers 13-33, 39% 1-14, 7%
Off. Rebounds 5 15
Def. Rebounds 33 41
Total Rebounds 38 56
Assists 13 17
Blocks 7 6
Fouls 23 21
Steals 1 10
Turnovers 13 10

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Playoffs NBA 2015