Seguici su

Playoffs NBA 2015

Arriva il verdetto per Crowder: “Sprained ACL”

Buone notizie, se così si possono chiamare, per lo sfortunato Jae Crowder. Il giocatore dei Celtics è stato vittima del gioco sporco di Perkins e Smith nella partita vinta dai Cavs contro la squadra di casa, eliminata dai playoffs proprio nella serata di ieri. Prima è stato scaraventato al suolo da Perkins con una manata senza alcuna ragione, poi è stato steso da una violenta gomitata intenzionale di JR Smith che lo ha colpito al volto. Tali comportamenti sono da condannare, ed anche se nei playoffs la fisicità del gioco cresce, certi limiti non bisognerebbe mai oltrepassarli neanche se si viene provocati dall’avversario. Crowder nello scontro con Smith si è procurato una distorsione al ginocchio, diagnosi fornita sul momento dai dottori e confermata pochi minuti fa dopo esami più accurati, scongiurando così operazioni chirurgiche dai lunghi tempi di recupero. Fortunatamente questo infortunio lo terrà fermo solo per poche settimane, consentendogli di ritrovare la condizione migliore durante la off-season e prepararsi al meglio per la prossima stagione.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Playoffs NBA 2015