Seguici su

Oklahoma Thunder

Kevin Durant sul licenziamento di Brooks: “D’accordo al 100%”

scott brooks

Nella decisione da parte degli Oklahoma City Thunder di licenziare Coach Scott Brooks, probabilmente, il pensiero della dirigenza era rivolto a Kevin Durant. La stella della squadra ed MVP 2014 sarà unrestricted free agent fra un anno: se i Thunder non saranno competitivi, si teme l’abbandono della nave. Negli ultimi mesi gli aggiustamenti per la squadra non sono mancati: è arrivato Dion Waiters in cambio di un first round pick, Nick Collison (apprezzato da Durant) ha firmato un’estensione, è stato preso Enes Kanter (al prezzo della Luxury Tax). All’elenco si aggiunge ora l’allontanamento di Scott Brooks, provvedimento con il quale Kevin Durant ha dichiarato via Instagram di essere “d’accordo al 100%“.

Durant ha pubblicato le seguenti parole, con le quali intende guardare avanti, ma anche ringraziare Brooks per il cammino fatto insieme:

Oggi è stato un giorno difficile. Da un lato sono d’accordo con la decisione della squadra al 100% e sono fiducioso nella prossima stagione e nel futuro di OKC, dall’altro Scotty è stato il mio allenatore e amico per le scorse 7 stagioni. Abbiamo raggiunto molti traguardi insieme, e quei momenti non potranno mai essere dimenticati. Sotto la sua guida sono cresciuto sia come uomo che come cestista, per questo gli sarò sempre grato. Auguro il meglio a lui ed alla sua famiglia, che sono stati una così grande parte della nostra organizzazione e della nostra città. Sono sicuro che avrà successo, qualunque sarà il suo futuro.

Thank you Scotty!

Una foto pubblicata da Kevin Durant (@easymoneysniper) in data: 22 Apr 2015 alle ore 15:38 PDT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Oklahoma Thunder