Seguici su

Denver Nuggets

D’Antoni papabile alla panchina di Denver

Mike D’Antoni è a spasso da circa un anno ormai, ovvero da quando la sua strada e quella dei Los Angeles Lakers si sono separate dopo una stagione e mezza all’insegna di molti bassi e pochi alti. Ora l’ex coach dei Phoenix Suns e dei New York Knicks è in lizza per il ruolo di capo allenatore dei Denver Nuggets. La notizia è stata riportata da Adrian Wojnarowski di Yahoo! Sports.

D’Antoni è il primo nome sul taccuino del general manager di Denver, Tim Connelly, che però valuta anche altre opzioni: oltre all’ex giocatore dell’Olimpia Milano, si vocifera di Mike Malone, Scott Skiles ed Alvin Gentry. In seconda battuta dalle parti di Mile High City circolano anche i nomi di Billy Donovan e Fred Hoiberg, entrambi allenatori al College rispettivamente di Florida e di Iowa State, senza contare quello di David Vanterpool, apprezzato assistente dei Portland Trail Blazers.

I pretendenti di certo non mancano, ma tra tutti quello più accreditato e con un curriculum più solido pare essere proprio D’Antoni, sebbene le ultime esperienze nella Lega non siano state granché positive. A dir la verità ci sarebbe un ulteriore personaggio da tenere in considerazione: si tratta di Melvin Hunt, traghettatore negli ultimi due mesi di regular season dopo l’esonero di Brian Shaw ed autore di un ottimo finale di stagione tanto da meritare considerazione nei piani alti della dirigenza Nuggets in vista della prossima annata.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Denver Nuggets