Seguici su

Orlando Magic

Record negativo nella gara tra New York Knicks e Orlando Magic

Nelle ultime settimane vi abbiamo riportato diversi record stabiliti in alcune partite NBA, ma quello che New York Knicks e Orlando Magic hanno fatto questa notte è qualcosa di cui non ci si dovrebbe vantare. Nel match giocato sul parquet dell’ Amway Center vinto per 80 a 79 dai ragazzi di coach Derek Fisher, il secondo quarto è stato un vero e proprio festival degli orrori: 8-7 il risultato maturato nel corso dei 12 minuti, per 15 punti complessivi che rappresentano un primato nella Lega dal 1954-1955, anno in cui venne istituito il cronometro dei 24 secondi. Il precedente record apparteneva a Utah Jazz e Detroit Pistons, che nel marzo del 2005 misero insieme 18 punti in un quarto.

Nei 12 minuti “terribili” giocati questa notte, i Knicks hanno segnato 8 punti mandando a segno tre conclusioni a fronte di 20 tentativi, il tutto condito da 2 palle perse. Dall’altra parte, i Magic hanno sbagliato un tiro dal campo in meno, chiudendo 3-19, ma hanno anche segnato un punto in meno (7, nuovo primato negativo per punti nel secondo quarto) e perso ben 7 palle perse. Tanto per rendere al meglio l’idea di quanto andato in scena questa notte ad Orlando, basti pensare che nel secondo periodo i Magic hanno passato 10 minuti in cui sono riusciti solamente a trovare una volta il fondo della retina.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Orlando Magic