Seguici su

Atlanta Hawks

NBA e NYPD indagano sull’arresto di Thabo Sefolosha

La NBA sta indagando sull’arresto di Thabo Sefolosha degli Atlanta Hawks, in seguito al quale sembra abbia riportato l’infortunio che gli impedirà di disputare i Playoffs. Sefolosha è stato infatti dichiarato “fuori per la stagione” a causa di una frattura alla tibia, in seguito ai noti fatti che hanno coinvolto Chris Copeland degli Indiana Pacers.Il portavoce della NBA Michael Bass ha dichiarato:

Stiamo lavorando con gli Hawks e con le forze dell’ordine locali per ottenere maggiori informazioni in merito all’arresto di Thabo.

La lega non ha ancora iniziato un’indagine ufficiale, ma alcune fonti informate sulla vicenda affermano che probabilmente ciò accadrà a breve. La polizia ha affermato che Thabo Sefolosha stava interferendo nelle operazione sulla schena del crimine (l’accoltellamento di Chris Copeland) e che avrebbe opposto resistenza all’arresto. Anche Pero Antic è stato arrestato.

Thabo Sefolosha dopo il rilascio. Evidente la fasciatura alla gamba destra.

Alcuni video girati dai testimoni presenti sul luogo (pubblicati da TMZ) mostrano come Sefolosha venga attaccato e messo a terra da 5 agenti in borghese, uno dei quali sembra sferrare un colpo di manganello diretto al cestista. Un portavoce del Dipartimento di polizia di New York ha dichiarato che l’ufficio Affari Interni si starebbe occupando di analizzare l’intero “incidente” relativo all’arresto di Sefolosha e Antic. Il portavoce ha aggiunto che tale revisione della vicenda è prassi nel caso una persona arrestata subisca un infortunio. Venerdì anche Antic ha parlato in favore di Sefolosha, criticando implicitamente la posizione degli agenti.

C’è un video che parla da solo. L’unica cosa che io possa aggiungere è che mi dispiace per la brutta figura che abbiamo fatto fare agli Hawks.

Il macedone ha poi aggiunto che lui ed il suo compagno di squadra non hanno avuto nulla a che fare con l’attacco a Copeland.

Noi due [Antic e Sefolosha] non abbiamo nulla a che vedere con quello. Non eravamo insieme. Non abbiamo visto quel tizio, e qualsiasi cosa sia successa, era successa molto prima.

Lo staff ed il personale degli Atlanta Hawks non si è sbilanciato pubblicamente sull’accaduto. Secondo le sempre beninformate fonti, però, sembra che tutti siano indignati e dispiaciuti per l’incidente e che la loro fiducia in Sefolosha sia stata confermata dai filmati già citati.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Atlanta Hawks