Seguici su

Golden State Warriors

Immenso Curry: altra super prestazione e nuovo record

Che la stagione di Steph Curry sia stata fino a questo momento qualcosa di assurdo è sotto gli occhi di tutti, ma sembra che il giovane playmaker statunitense ogni tanto ci tenga a ribadirlo, proprio come è successo nella gara di questa notte che ha visto i suoi Golden State Warriors ospitare i Portland Trail Blazers: un prestazione davvero incredibile che lo ha visto segnare 45 punti (con 17-23 dal campo e 8/13 dalla lunga distanza) servendo anche 10 assist ai compagni e portando alla vittoria la sua squadra in un match tutt’altro che semplice.

In questa straordinaria partita, però, Curry ha anche superato un record, quello di triple segnate nell’arco di una singola stagione: grazie al canestro arrivato a metà secondo quarto, infatti, ha mandato a bersaglio per la 273esima volta quest’anno una conclusione da oltre l’arco, andando a superare il precedente record stabilito dallo stesso Curry nel 2012 quando si era “limitato” a 272 triple. Il playmaker americano è ora a quota 276, ma con 3 partite ancora da giocare in questa regoular season avrà più di un’occasione per migliorarlo ulteriormente.

Nella notte, inoltre, Curry è diventato il primo giocatore nella storia NBA a segnare almeno 40 punti con 23 (o meno) tiri dal campo e solamente tre tiri liberi.

 

VIDEO

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Golden State Warriors