Seguici su

Golden State Warriors

Steve Kerr diventa il coach rookie più vincente della storia NBA

La sirena che ha sancito la fine della partita, vinta, dai Golden State Warriors sul campo di Dallas ha portato il record del team sul 63-13 stagionale. Le prestazioni della squadra della baia hanno lasciato a bocca aperta tutti gli addetti ai lavori della lega che imputano questo stile di gioco vincente a coach Steve Kerr, rookie nel ruolo, che più volte era stato visto in modo dubbioso a causa dell’ alto ingaggio che ha strappato alla dirigenza nonostante la mancanza di esperienza in panchina.

E proprio Steve Kerr ha fatto ricredere tutti fino a conquistare un record NBA che resterà scolpito fino a prossimo “miracolo”: ora è il “coach rookie” più vincente della NBA (63-13 and counting) davanti a Paul Westphal (62-20 nel 1992-93) e Tom Thiboudeau (62-20 nel suo primo anno ai Chicago bulls nel 2010-11).

Another milestone along this journey!!! You know we had to hit Coach Kerr with the shower #DubNation pic.twitter.com/RgESoiFUDW

— Harrison Barnes (@hbarnes) 5 Aprile 2015

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Golden State Warriors