Seguici su

Cleveland Cavaliers

LeBron James smorza le critiche: “Sono 11 anni che chiamo gli schemi”

LeBron James ha fatto parlare di sé più volte, in questo finale di stagione. Dopo le dichiarazioni sulle proprie amicizie e sul rapporto con Kevin Love, ci ha pensato Brian Windhorst di ESPN a movimentare un po’ le acque. Il giornalista ha “rivelato” che James è il vero allenatore dei Cleveland Cavaliers: chiama gli schemi e Coach David Blatt si limita a ripeterli.
The Chosen One ha voluto smorzare le voci che mettono in dubbio l’autorità di David Blatt e dipingono il #23 dei Cavs come insofferente alle gerarchie. LeBron James si è espresso così, dopo una sessione di tiro:

Ho chiamato gli schemi probabilmente durante ogni partita degli ultimi 11 anni. Durante il mio anno da rookie non ne avevo la libertà, non ero abbastanza sveglio. Durante gli ultimi 11 anni, l’ho fatto ad ogni partita.

Sia Blatt che James hanno dichiarato Mercoledì che sia il nativo di Akron che Kyrie Irving hanno la facoltà di chiamare schemi. Sempre LeBron James ha aggiunto:

Perchè non mi dovrebbero dare la possibilità di chiamare schemi? Sarebbe come dire a Peyton Manning o Tom Brady che non possono prendere decisioni da soli. Io sono un giocatore di basket intelligente, uso la testa. Il mio QI cestistico è molto alto e mi impegno sempre seriamente, quindi so cosa è meglio per la nostra squadra, come pure lo sa lo staff degli allenatori. Se non potessi chiamare schemi nel corso di una partita, non sarebbe una buona cosa per la squadra.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Cleveland Cavaliers